Detto Fatto, 1 Dicembre 2014: bocconcini di mozzarella con broccoli e il libro di cioccolato

By on dicembre 1, 2014
foto libro di cioccolato

Ci ha lasciato venerdì con la verdissima torta al pistacchio dei Fiasconaro ma oggi è tornata con lo chef Matteo Torretta e il maestro cioccolataio Mirco Della Vecchia: stiamo parlando di Caterina Balivo e il suo programma in onda tutti i pomeriggi su Rai 2. Nell’angolo dedicato alla cucina, i protagonisti odierni ci hanno presentato due ricette davvero speciali (una in particolare stupirà sicuramente i vostri bambini).

La prima ricetta di Detto Fatto di oggi, 1 dicembre 2014, è quella che ci è stata proposta dallo chef Torretta: bocconcini di mozzarella con broccoli. Ingredienti: 4 mozzarelle, 200 grammi di pane grattugiato, 4 uova, 300 grammi di broccolo, 400 grammi di olio di semi, 200 grammi di olio extravergine d’oliva, un peperoncino, uno scalogno, un dente di aglio, un limone e un litro di brodo vegetale.

Tagliate finemente lo scalogno e fatelo appassire nell’olio extravergine d’oliva assieme all’aglio e peperoncino; tagliate il broccolo a ciuffetti e aggiungeteli allo scalogno. Lasciateli cuocere per 3-4 minuti coprendoli con il brodo. Prendete le mozzarelle e tagliatele formando dei cubi da 3-4 cm per lato, passateli nei tuorli d’uovo e impanateli nel pane.

foto_detto_fatto_bocconcini_di_mozzarella_su_crema_di_broccoli

Quando i broccoli sono cotti, frullateli fino ad ottenere una crema liscia aromatizzandola con la buccia di limone. Friggete i bocconcini di mozzarella. Ora non vi resta che presentare il piatto: stendete prima la crema di broccoli e poi adagiatevi sopra i bocconcini di mozzarella e … Detto Fatto!

Passiamo ora alla seconda ricetta, che quest’oggi ci è stata offerta da Mirco Della Vecchia: il libro di cioccolato. Ingredienti: 700 grammi di cioccolato fondente, 900 grammi di cioccolato bianco, 100 grammi di cioccolato plastico bianco e del colorante alimentare in polvere (q.b.).

Come prima cosa, sciogliete 600 grammi di cioccolato fondente (in forno microonde, alla massima potenza, per 1 minuto oppure a bagnomaria per 20-25 minuti) e una volta sciolto, lo temperate (ovvero girate con il cucchiaio fino a farlo raffreddare portandolo ad una temperatura di 35°). Stendete il cioccolato fondente su una placca per ricavare quella che sarà la base del libro (25×35 cm) e fatela solidificare: in frigo oppure lasciatela da parte per qualche istante. Fatta la base-copertina, passiamo alle pagine (6 fogli da 20×15 cm): sciogliete tutto il cioccolato bianco con la stessa tecnica usata per quello fondente e stendetelo su tre placche diverse; ricavate le sei pagine aiutandovi con tre foglio A4. Una volta adagiato il cioccolato sciolto su un foglio A4 (ovviamente un foglio per alimenti) e ottenuto il rettangolo, dividetelo a metà per il senso dell’altezza per ottenere due pagine da 20×15. Fate lo stesso procedimento con gli altri due fogli e avrete ottenuto così le sei pagine del libro. Ora per dare la forma curva alle pagine, adagiatele all’interno di un contenitore cilindrico (un vaso per fiori, rotolone per carta da casa ecc …). Non vi resta che assemblare le pagine come in foto, scriverci sopra (utilizzando i 100 grammi di cioccolato fondente avanzati) le frasi che più vi piacciono e avrete ottenuto così il vostro libro di cioccolato.

Leggendo può sembrare difficile da realizzare ma vi assicuro che è più facile a farsi che a dirsi. Nel salutarvi e darvi appuntamento domani con Detto Fatto, vi suggeriamo di leggere le ricette realizzate ieri da Tessa Gelisio in Pianeta Mare. Buon appetito!

About Alessandro Petroni

Nato a Roma il 19 Febbraio 1988, è laureato in Psicologia Clinica e laureando in Sessuologia e Psicologia della Devianza. E' un appassionato di televisione, musica, cinema e tutto ciò che gira attorno a queste forme d'arte, compreso il gossip. Amante dei reality e talent show, si diverte a criticare e scrivere sul mondo dello spettacolo sempre con professionalità.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *