Dolci dopo il Tiggì 18 dicembre 2014, dessert di Natale: la ricetta degli struffoli

By on dicembre 18, 2014
foto Dolci dopo il tiggì

Un goloso giovedì in compagnia di Antonella Clerici, Anna Moroni, Sal De Riso e tutti gli amici del talent dolciario della prima rete, che ogni giorno all’ora del caffè deliziano i telespettatori più affezionati con splendide golosità ideali da offrire ai propri ospiti in occasioni speciali quali feste, buffet e ricevimenti di ogni genere, come dessert post pranzo o post cena, all’ora del the ecc. La specialità presentata lunedì è stato lo straordinario “albero” di bignè: una meravigliosa creazione chiamata croquembouche, che i concorrenti hannno realizzato seguiti dalla “cheffa” pasticcera Ambra Romani (clicca qui per scoprire la ricetta).

Questa settimana a sfidarsi sono Antonello, campione in carica (oggi con 2 punti di vantaggio conquistati nelle puntate precedenti) e Simone, new entry (con 1 punto ottenuto grazie alla sfida di ieri). Nella puntata di martedì, i due giovani pasticceri hanno preparato una spettacolare torta “albero di Natale” per “i dolci della tradizione”, con Anna Moroni e il grande Guido Castagna. Un dessert meraviglioso, assolutamente da fare durante le feste! (clicca qui per scoprire come si prepara).

Ieri a tenere banco sono stati invece i graziosi mini panettoni casalinghi di Anna Moroni, ideali da usare come segnaposto, che Simone e Antonello hanno preparato nella puntata dedicata alla “pasticceria casalinga” con la cuoca eugubina e l’esperto di pasticceria Mario Ragona, che li ha seguiti e giudicati (scopri cliccando qui la ricetta di questi mini panettoni favolosi).

foto_struffoli_01

Protagonisti della puntata di Dolci dopo il Tiggì di oggi, sono stati gli struffoli! Prima di conoscere la ricetta, sfoglia la ricca gallery fotografica (60 immagini), che illustra al dettaglio, dall’inizio alla fine, tutte le fasi della preparazione di questi dolcetti straordinari, oltre alle schede con le dosi degli ingredienti (per l’impasto, per la salsa all’arancia e per la decorazione).

Preparare l’impasto. Mescolare la farina con il sale e lo zucchero. Aggiungere poi i rossi d’uovo e il liquore d’anice, lavorando ancora l’impasto. Unire subito dopo l’olio d’oliva e grattugiarvi sopra una scorza di limone (oppure d’arancia o di mandarino). Montare a neve le chiare d’uovo e unire anch’esse all’impasto. Lavorare per ottenere una massa omogenea, da avvolgere nella pellicola e far riposare in frigorifero per un’ora (o di più).

Trascorsa almeno un’ora, tagliare il panetto a fette e formare dei salsicciotti, da tagliare a tocchetti della grandezza di un’unghia, i quali devono essere fritti (fino a completa doratura) in una padella contenente olio di arachidi bollente, a 180 gradi.

Realizzare la salsa all’arancia. Spremere le arance, versare il succo in un pentolino e farlo ridurre per alcuni minuti. Aggiungere poi il miele d’arancia e le scorze degli agrumi. Tuffare gli struffoli (ormai fritti) nella salsa all’arancia e unire le mandorle tostate e la frutta candita. Decorarli con zuccherini colorati e servirli freddi.

Al termine della gara, Sal De Riso ha premiato Simone, che ha così ottenuto il suo secondo punto, raggiungendo il pareggio. Domani sfida finale con Luca Montersino e la “prova allo specchio” di Alta Pasticceria.

Clicca qui per goderti tutte le ricette di Natale di Antonella Clerici! Imperdibili!

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come Uno Mattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In, affiancando la passione per il piccolo schermo a quella per la scienza, che ha sempre caratterizzato il suo percorso di studi. Caporedattore de LaNostraTv dal 2014 al 2017, è il Responsabile Editoriale del sito.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *