Dolci dopo il Tiggì: fotogallery e ricetta di oggi, 4 dicembre 2014: la treccia natalizia

By on dicembre 4, 2014
foto treccia

Nuovo appuntamento oggi con Dolci dopo il Tiggì, il “golosissimo” programma culinario del pomeriggio di Rai1, condotto con successo da una simpaticissima Antonella Clerici, che ieri ha presentato ai telespettatori lo straordinario ciambellone natalizio di Anna Moroni, preparato dai concorrenti Antonello e Francesca durante la loro terza sfida, giudicati da Mario Ragona, esperto di pasticceria.

La specialità della puntata odierna di Dolci dopo il Tiggì è stata invece l’elegantissima treccia natalizia di Sal De Riso, che i concorrenti hanno realizzato con l’aiuto di alcuni amici/familiari: in particolare, Antonello è stato aiutato da Anna, un’amica di famiglia, mentre Francesca è stata aiutata da Roberto, suo marito. Anche oggi per seguire la preparazione del dolce è intervenuta Anna Moroni.

Le immagini che illustrano dettagliatamente, senza saltare nessun passaggio, la preparazione di questa treccia deliziosa, dall’inizio alla fine, sono contenute nella gallery fotografica sottostante, che contiene anche le 2 schede con le dosi precise di tutti gli ingredienti.

foto_treccia_01

Al termine della gara, come ogni giorno, Antonella ha giocato con gli spettatori, via telefono, a “Dolcetto o scherzetto”, il divertente quiz legato ovviamente al mondo della pasticceria, che ha fruttato un bel po’ di soldini a diverse telespettatrici del programma. Prima di conoscere la ricetta di questa buonissima treccia natalizia, prova anche i gustosi piatti presentati a mezzogiorno nelle cucine de La prova del cuoco durante il torneo del “Il campanile italiano” e tutte le altre rubriche gastronomiche della trasmissione. Buon Appetito!

Per preparare l’impasto della treccia, mescolare le farine con lo zucchero, nelle quali sbriciolare il lievito di birra, unire il malto e mescolare aggiungendo acqua. Unire subito dopo l’olio e il burro ammorbidito, impastando bene con le mani. Far rinvenire l’uvetta nel rum, prima di strizzarla e unirla all’impasto, insieme ai canditi. Lavorare il tutto per ottenere una palla, da lasciar riposare finchè non comincia la lievitazione, quindi per circa 3 quarti d’ora.

Per realizzare la crema inglese, rompere le uova e separare i tuorli dagli albumi. Montare i tuorli con le fruste elettriche, insieme allo zucchero. Scaldare latte e cacao in un pentolino, portando a bollore. Con questo composto, stemperare i tuorli precedentemente montati con lo zucchero e trasferire sul fornello per far addensare leggermente (85 gradi circa).

Formare la treccia.
Dividere l’impasto in 4 parti uguali, formare altrettanti salsicciotti e intrecciarli ponendoli su una teglia foderata con carta forno. Far lievitare per un’oretta, prima di spennellare con rossi d’uovo e decorare con cedro e ciliegie candite. Infine spolverare con dello zucchero semolato e cuocere in forno per una ventina di minuti alla temperatura di 200 gradi (durante la cottura, deve essere presente nel forno un pentolino contenente acqua, in modo da mantenere l’umidità). E’ straordinaria!

E se hai voglia di un meraviglioso secondo, prova invece lo sfizioso pollo alla crema di olive con pinoli servito oggi sulla tavola di Cotto e Mangiato. Davvero delizioso!

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come Uno Mattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In, affiancando la passione per il piccolo schermo a quella per la scienza, che ha sempre caratterizzato il suo percorso di studi. Caporedattore de LaNostraTv dal 2014 al 2017, è il Responsabile Editoriale del sito.

One Comment

  1. antonietta

    dicembre 4, 2014 at 23:01

    nella ricetta della treccia natalizia non ci sono le uova?grazie

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *