Dolci dopo il Tiggì ricicla il torrone, 22 dicembre 2014: ricetta semifreddo e cakepops

By on dicembre 22, 2014
foto semifreddo

Settimana ricchissima quella appena iniziata, che vedrà la preparazione di tante splendide golosità nelle cucine di Dolci dopo il Tiggì, dove la gara è temporaneamente sospesa per lasciare spazio appunto ai dolci delle feste, che verranno preparati fino all’Epifania da Anna Moroni, Ambra Romani, Sal De Riso, Guido Castagna e tutti gli amici del golosissimo talent dolciario del pomeriggio di Rai1. Prima di conoscere le specialità del giorno, clicca qui per scoprire e goderti tutti i dessert strepitosi realizzati la settimana scorsa. Assolutamente da non perdete, sono straordinari!

Venerdì scorso, con la preparazione del meraviglioso panettone farcito con rum e cioccolato (clicca qui per conoscere la ricetta e vedere tutte le foto), a trionfare è stato Simone Campa, che con un punteggio totale di 5 a 4, ha spodestato il campione in carica Antonello. Sarà dunque il giovane pasticcere romano a tornare in gara dopo le feste.

Oggi a scontrarsi sono state Anna Moroni e Ambra Romani, due colonne del programma, che hanno preparato due buonissimi dolci riciclando il torrone, ovviamente in due versioni differenti: Anna ha realizzato uno straordinario semifreddo, mentre Ambra ha preparato dei golosissimi cakepops. Le ricette sono descritte di seguito, ma prima sfoglia la gallery, nella quale sono contenute le immagini dettagliate della preparazione di entrambi i dolci e le schede con gli ingredienti.

foto_cakepops_01

Per i cakepops di Ambra Romani, bisogna preparare innanzitutto i cupcakes. Montare il burro morbido a temperatura ambiente con metà dello zucchero semolato, nella planetaria o in una bacinella (in questo secondo caso, usare le fruste). Aggiungere le uova, lavorare ancora il composto e unire poi l’altra metà dello zucchero. Aggiungere subito dopo l’acqua, precedentemente scaldata nel microonde (e nella quale è stato stemperato il cacao in polvere). Amalgamare bene il tutto unendo anche la farina di tipo “0”, tutta in una volta. Al composto va incorporato anche il lievito.

Trasferire il composto in una brocca, aggiungere il sale e la vaniglia e utilizzarlo poi per riempire i pirottini, cuocendo a 170 gradi per quasi mezz’ora. Al termine della cottura, farli raffreddare, sformarli e sbriciolarli. Aggiungere la confettura d’arancia e amalgamare. Unire anche un paio di cucchiai di cacao in polvere. Realizzare delle palline (della dimensione di una noce più o meno), da infilzare con gli stecchini e adagiare su una teglia foderata con carta da forno, lasciandole riposare nel congelatore per 2 ore circa.

Trascorse un paio d’ore, passare le palline nel cioccolato fondente o nel cioccolato bianco (il cioccolato deve essere sciolto e ancora bollente) e subito dopo nel torrone tritato nel mixer. Sono fantastici!

Realizzare il semifreddo al torroncino di Anna Moroni è ancora più semplice. Occorre montare i rossi d’uovo con lo zucchero semolato in una bacinella (con le fruste) o nella planetaria. Quando i tuorli saranno ben montati, unire il torrone bianco tritato al coltello grossolanamente e la panna semimontata. Versare il composto in uno stampo foderato con della pellicola trasparente e farlo raffreddare in frigorifero per circa un paio d’ore.

Realizzare quindi la salsa mettendo l’acqua in un pentolino, alla quale aggiungere il cioccolato fondente sbriciolato, il caffè solubile, il sale e un paio di cucchiai di zucchero semolato. Amalgamare e far bollire. Lasciar poi raffreddare e decorare colando la salsa. E’ straordinario!

Le schede con le dosi di tutti gli ingredienti e le foto dettagliate delle varie fasi della preparazione di entrabi i dolci, sono disponibili nella gallery.

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come Uno Mattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In, affiancando la passione per il piccolo schermo a quella per la scienza, che ha sempre caratterizzato il suo percorso di studi. Caporedattore de LaNostraTv dal 2014 al 2017, è il Responsabile Editoriale del sito.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *