Emma Marrone lascia di stucco i suoi fan: dolci auguri di Natale per loro su Facebook

By on dicembre 24, 2014
foto di emma

Siamo abituati a vederla in versione rock, cresta sempre in tiro e rigorosamente in pelle e tacchi alti ma, nelle giuste occasioni, anche elegante e sexy . L’abbiamo vista sui palchi di tutta Italia e la vedremo al prossimo sanremo 2015 come valletta di Carlo Conti, ma come si è rivelata per questo Natale ai suoi fan mai.

Pochi minuti fa, infatti, Emma Marrone la cantante più amata dai teenager ma anche dagli più “attempati” che occupano spesso le prime file dei suoi concerti, ha postato sulla sua pagina ufficiale Facebook, prossima ai 3.000.000 di fan, un selfie video nel quale ringrazia i suoi fan per l’anno magnifico che ha trascorso augurandogli buon natale.

Ciò che lascia di stucco non è sicuramente il ringraziamento o tanto meno gli auguri natalizi ma il modo in cui si presenta la cantante salentina che sul palco è sempre un uragano e nella vita è un tipetto che certamente non la manda a dire, mentre in questo video si presenta in maniera molto semplice e dolce.

Con gli occhiali da vista, un maglione, senza trucco e con capelli raccolti appare nel video con un tono pacato e dolce che non l’ha mai certamente contraddistinta. La cantante forte e grintosa, infatti, appare stavolta piena di gratitudine nei confronti dei fan che le hanno permesso ancora una volta di girare tutta l’Italia con la sua musica.

I suoi marroncini alla visione del video sono andati completamente in visibilio, infatti, a pochi minuti dalla pubblicazione già conta più di 15.000 mi piace e più di mille commenti. Un anno speciale, sicuramente, è stato questo per Emma Marrone che, nonostante la cattiva ma pur sempre bella esperienza dell’Eurovision Song Festival, non ha mai perso colpi ed ha cavalcato l’onda del successo come pochi artisti emergenti e provenienti dai talent hanno saputo fare.

About Vittorio Nathan Camillo

Nato a Napoli, il 26 Giugno 1993, diplomato in lingue e laureato in "Scienze della comunicazione", appassionato di musica, tv, spettacolo ed affascinato da qualsiasi forma d'arte. Un posto particolare nella sua vita lo riserva al canto, infatti, ha preso parte a diversi concorsi canori riscuotendo spesso ottimi consensi; ancora nel 2012 produce il suo primo singolo dal titolo "Intorno a me" col quale si aggiudica la vittoria al Festival di Baiano 2014. Tra le sue ambizioni oltre quella di affermarsi come cantante, anche quella di diventare un giornalista e scrivere per le più importanti testate giornalistiche.

One Comment

  1. Rossella

    dicembre 25, 2014 at 16:01

    Emma Marrone non mi è mai piaciuta perché è molto lontana dall’archetipo del meridionale… voglio dire: noi siamo molto più critici! Da Roma in giù (Roma esclusa s’intende) non trovi il salernitano, il napoletano, il palermitano… non siamo particolarmente attaccati al campanile: ci sentiamo italiani! Ieri alla radio è passato lo spot di un braccialetto che reca il simbolo della città di Firenze e mi sono chiesta se nella Salerno del dopo Hunt un braccialetto con il simbolo di Salerno riuscirebbe ad avere un suo mercato… sarebbe molto preoccupante! Il nostro rapporto con la famiglia è molto diverso da quello proposto in sovraimpressione, passa da grandi scontri… ci confrontiamo spesso e questo è un bene! Non ringraziamo i nostri genitori per i sacrifici di una vita perché ci lega un rapporto di diritto-dovere che confluisce in un’idea di giustizia molto pratica… siamo meno sentimentali di quello che sembrerebbe! Non riesco a calarmi nel punto di vista di questi ragazzi perché l’unico stato d’animo che mi lega ai luoghi in cui sono cresciuta è la malinconia… ci andrei in vacanza nella certezza che dopo appena qualche ora mi darebbe fastidio anche l’aria che respiro! Francamente non mi spiego questo genere di trionfalismi, i monumenti hanno un valore quando la persona è passata a miglior vita… il sentimento democratico non si nutre di questo genere di propagande!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *