Fabrizio Bracconeri vs Matteo Renzi su Twitter: “Non toccare i disabili”

By on dicembre 3, 2014
foto fabrizio bracconeri matteo renzi

Molte volte il social network cinguettante si fa portavoce di quelli che sembrano essere veri e propri comunicati stampa che arrivano direttamente dai personaggi noti. 140 caratteri nonostante siano davvero pochi in alcuni casi bastano per far sapere al mondo intero come la si pensa su certi argomenti, a volte molto importanti.

E’ quello che deve aver pensato Fabrizio Bracconeri – volto che il pubblico di Mediaset ha imparato a conoscere grazie alla sua lunghissima esperienza all’interno dello studio di Forum, quando a condurlo era ancora Rita Dalla Chiesa – che a Twitter ha affidato un messaggio diretto proprio al Presidente del Consiglio Matteo Renzi.

Il tweet in questione non lascia spazio a tante interpretazioni e recita testuali parole: “Renzi non toccare i disabili perché giuro ti vengo a cercare e ti scartavetro!! Non è un consiglio é una minaccia…se vuoi denunciami”. La foto del tweet è disponibile nella nostra gallery fotografica. Cosa ha fatto arrabbiare così tanto Fabrizio Bracconeri?

foto_fabrizio_bracconeri_forum


Fabrizio più volte ha raccontato la sua storia e le difficoltà che affronta nel curare quotidianamente suo figlio autistico Emanuele, le cure, lo sappiamo tutti, costano: nello specifico Fabrizio fa sapere attraverso una recente intervista con Silvia Toffanin che suo figlio segue da tanti anni una cura che costa 2400 euro circa al mese.

Chi non vive certe situazioni può solo immaginare la fatica che una famiglia deve fare in una situazione del genere e lo stesso Fabrizio ha sottolineato di conoscere bene le difficoltà anche economiche che una famiglia deve affrontare, non sapendo molte volte dove “sbattere la testa” e portando a stati di disagio e di depressione del quale lui stesso qualche tempo fa ha affermato di soffrire, sempre attraverso Twitter.

Uno dei suoi ultimi tweet contro il Presidente del Consiglio Matteo Renzi esprime tutta la sua rabbia per una società che a suo dire sembra concentrarsi più sugli aiuti da destinare agli immigrati piuttosto che guardare in casa propria e aiutare le persone portatrici di Handicap. Una “guerra tra poveri” che sicuramente non risolve i problemi di questo paese.

Come reagirà il nostro Presidente “social” davanti a queste parole? Speriamo nel migliore dei modi ovvero cercando di alleviare attraverso leggi e sostentamenti le sofferenze di tante famiglie alle prese con problemi davvero seri.

About Stefania Cicirello

La sua tana attualmente è a Milano, la chiamano Ahnia ed è speaker radiofonica su Radio Danza dove conduce un programma in diretta tutti i venerdì dalle 17.00 alle 19.00. Indirizzo di studi prettamente artistico, Stefania parla tanto, viaggia e sogna di girare il mondo, disegna e respira l'aria delle sale di danza da quando aveva 5 anni. A 17 anni la sua prima esperienza all'interno di uno studio televisivo nei panni di una timida e impacciata valletta al fianco di Maurizio Mosca: di calcio non capiva nulla allora e poco è cambiato ma se le date la Moto Gp saprà intavolare la migliore delle discussioni da bar. Con la sua personalità creativa si interessa di grafica, fotografia, musica, danza e...tv!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *