Fabrizio Corona: chiesta ufficialmente la grazia parziale a Giorgio Napolitano

By on dicembre 8, 2014
foto fabrizio corona

Quattordici anni cumulativi da scontare. In carcere da due, il paparazzo più chiacchierato d’Italia si è mosso attraverso i suoi avvocati per chiedere ufficialmente una grazia di cui si parla da un po’. Finalmente è arrivata una richiesta ufficiale parziale in questo senso, scopriamo insieme i dettagli di questa vicenda.

Il quotidiano Repubblica riporta oggi i dettagli di questa storia, asserendo che Fabrizio Corona ha firmato – dal carcere di Opera nel quale sta scontando la sua pena – la richiesta di grazia parziale da sottoporre a Giorgio Napolitano, Presidente della Repubblica in carica.

Il legale rappresentante di FabrizioIvano Chiesa – avrebbe quindi chiesto in modo ufficiale al Presidente della Repubblica di cancellare i 5 anni inflitti a Corona per il caso Trezeguet: una storia di presunti ricatti ai danni dell’ex calciatore della Juventus, allora ancora impegnato sui campi di calcio.

La madre di Fabrizio – Gabriella Corona – si batte ininterrottamente per suo figlio e non si rassegna, il capo di accusa per il caso ai danni di David Trezeguet blocca tutte le possibilità di scarcerazione per Fabrizio. Sono tanti i Vip che ultimamente si sono espressi in merito e a favore della grazia per Fabrizio Corona: dalla lettera aperta a Napolitano di Adriano Celentano alle recenti dichiarazioni di Nina Moric, passando per Fiorello, Antonella Clerici, Marco Travaglio e Fiorella Mannoia.

Questo ragazzo sembra scontare una pena per colpe più grandi di quello che ci è dato sapere, staremo a vedere se Giorgio Napolitano accoglierà i numerosi appelli a cui si aggiunge ora anche la richiesta ufficiale dell’avvocato di Fabrizio Corona.

About Stefania Cicirello

La sua tana attualmente è a Milano, la chiamano Ahnia ed è speaker radiofonica su Radio Danza dove conduce un programma in diretta tutti i venerdì dalle 17.00 alle 19.00. Indirizzo di studi prettamente artistico, Stefania parla tanto, viaggia e sogna di girare il mondo, disegna e respira l'aria delle sale di danza da quando aveva 5 anni. A 17 anni la sua prima esperienza all'interno di uno studio televisivo nei panni di una timida e impacciata valletta al fianco di Maurizio Mosca: di calcio non capiva nulla allora e poco è cambiato ma se le date la Moto Gp saprà intavolare la migliore delle discussioni da bar. Con la sua personalità creativa si interessa di grafica, fotografia, musica, danza e...tv!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *