Le Iene e il sostegno ai tumori infantili: “Tu non scordarlo mai” e altre modalità per donare

By on dicembre 4, 2014
foto le iene

E’ un programma d’intrattenimento targato Mediaset in onda ogni mercoledì su Italia 1; a condurlo sono Ilary Blasi (criticata quest’anno dai social per il suo nuovo look), Teo Mammucari e la Gialappa’s Band. Da sempre offre servizi pungenti e tra quelli andati in onda questa sera, uno in particolare ci ha colpito e vorremmo condividerlo con voi.

Il servizio in questione presentato da Le Iene che ha colpito la nostra attenzione è quello relativo al sostegno ai tumori infantili. Nel video realizzato dalla iena Luigi Pelazza vengono intervistati genitori e bambini che vivono o hanno vissuto questa terribile esperienza; storie positive ma anche negative purtroppo.

I protagonisti raccontano le loro paure, difficoltà e speranze provate durante il difficile momento. Parole toccanti quelle raccolte dalla iena e che soltanto chi ha passato situazioni simili può comprendere del tutto. “E’ come se ti manca la terra sotto i piedi, che tutto stava andando in briciole” così ha commentato un papà la notizia della malattia di suo figlio.

La cosa particolare fuoriuscita dal video è la seguente: in questi casi chi ha bisogno di aiuto e sostegno sono soprattutto i genitori, i quali traggono la giusta forza per continuare ad andare avanti dai loro stessi figli malati. “Ci sono stati momenti in cui ci guardavamo e dicevamo: questo ha 11 anni e ci sta tirando tutti quanti fuori dalla crisi del momento” afferma una mamma intervistata facendo riferimento al proprio figlio seduto accanto a lei.

La malattia fa vedere il mondo con occhi diversi e fa crescere soprattutto i bambini prima del dovuto ma quando viene sconfitta si trova sempre il coraggio di ricominciare. Le Iene hanno preso a cuore questa iniziativa e hanno inciso una canzone dal titolo “Tu non scordarlo mai, da oggi presente in tutti i principali servizi di musica digitale. I fondi ricavati dalla vendita della canzone saranno interamente destinati al reparto di pediatria dell’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo per l’assistenza e il sostegno dei bambini malati di tumore. E’ possibile fare anche donazioni prendendo gli estremi posti sulla pagina ufficiale Facebook del programma.

I tumori infantili sono una patologia rara ma il numero dei bambini/adolescenti colpiti è in aumento; la mortalità fortunatamente è in declino e il 75% dei pazienti guarisce completamente. La percentuale però potrebbe ancora salire, per cui chi può doni e scarichi la canzone da Itunes.

About Alessandro Petroni

Nato a Roma il 19 Febbraio 1988, è laureato in Psicologia Clinica e laureando in Sessuologia e Psicologia della Devianza. E' un appassionato di televisione, musica, cinema e tutto ciò che gira attorno a queste forme d'arte, compreso il gossip. Amante dei reality e talent show, si diverte a criticare e scrivere sul mondo dello spettacolo sempre con professionalità.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *