Oroscopo 2015, Paolo Fox svela le previsioni: ecco i segni più fortunati dell’anno

By on dicembre 21, 2014
foto Paolo Fox

Un altro anno sta andando via, lasciando per alcuni tanta tristezza per la crisi economica che ormai circonda il nostro paese, ma altri salutano il bel 2014 con un sorriso facendosi forza ogni giorno per poter continuare a vivere in maniera serena e tranquilla.

Ma la regola non vale per tutti, c’e chi con scaramanzia si affida agli astri per sapere ciò che il 2015 riserverà, e chi meglio di Paolo Fox non può che sverlaci il tutto? Come abbiamo fatto lo scorso anno anche quest’anno vi sveleremo in anteprima i vostri astri. Solitamente Paolo Fox svela i suoi astri all’interno della trasmissione “Mezzogiorno in Famiglia” ma quest’anno a gossipfanpage ha svelato il tutto in anteprima.

Quindi se volete sapere come andrà il vostro 2015 non vi resta che continuare a leggere. Partiamo dal segno dell’ Ariete: ci saranno delle novità per voi, la vostra parola chiave è “partenze”, viaggi di lavoro e anche di lunga vista. Toro: sarà un anno dove potete ritrovare le vostre energie perse dopo un periodo molto difficile a livello emotivo, si concretizzerà qualcosa forse matrimonio?

Gemelli: sarà un buon anno per il segno dei Gemelli, Saturno invita alla praticità, e ci saranno tanti investimenti nei primi sei mesi. Cancro: è l’ anno giusto per fare i figli e  per chiudere una questione legale, Leone: il vostro anno partirà male per problemi finanziari ma finirà bene con la risoluzione dei debiti. Vergine: ci saranno dei cambiamenti che stravolgeranno la quotidianità dei segni della Vergine, non abbiate timore.

Bilancia: Saturno lenirà ferite ma con il tempo tutto passa,  Giove nella seconda parte dell’anno favorirà incontri positivi. Scorpione: il 2015 sarà un bell’anno per voi si parte con forte energia e si termina ancora meglio a fine anno. Sagittario: per voi l’anno sarà di cambiamenti di vita, ci sono dei progetti in corso, le stelle sono a vostro favore, ma a patto che voi non perdiate i treni  Capricorno: i primi sei mesi del 2015 saranno anni di cambiamenti, ma da Settembre raccoglierete tutti i frutti, Acquario: sarà un anno impegnativo il vostro, ma positivo, ci saranno però pochi momenti di relax, Pesci: i primi mesi dell’anno vi serviranno per concretizzare progetti lasciati in sospeso, ci sarà una possibile crisi di coppia verso la Primavera.

Ecco gli astri di Paolo Fox del 2015 in anteprima per voi, e voi ci credete agli astri? Ai segni zodiacali? Noi auguriamo un buon anno a tutti i nostri lettori della Nostratv per un anno migliore per tutti.

About Diego Schepis

Diego Schepis classe 1992 è nato a Messina ama l'odore del mare e i colori della sua Sicilia. La sua passione è la scrittura inoltre è appassionato anche di musica ed ama principalmente il genere pop. Per qualche anno ha studiato canto ma principalmente è autodidatta. Odia le persone che si credono perfette perchè crede che la perfezione non esiste. Va d'accordo invece con chi con molta calma e sincerità espone le proprie idee senza attaccare nessuno.

2 Comments

  1. Alba

    dicembre 21, 2014 at 17:36

    Amico! Come la mettiamo con questo “un pò” che continui a scrivere?

  2. Rossella

    dicembre 21, 2014 at 18:35

    Nel mio programma ideale c’è posto per l’astrologo ma non per uno psicologo! Un tempo non era comune andare dallo psicologo… l’analisi era ritenuta una sorta di capriccio, un vezzo: – Tizio ten a capa fresca!- Chi attraversava un momento critico si rivolgeva ad un neurologo; oggi sembra una figura sinistra, una sorta di mago… tempo fa ho letto un titolone sulle analisi del sangue che consentirebbero di tenere sotto controllo la depressione! In realtà esami come la litemia esistono da decenni. Che dire? Non credo in tutte quelle robe strane sul carattere della persona… quello è scritto nel DNA: non scherziamo! Io ne sono convinta e sono altrettanto convinta che questa “scienza” (la psicologia) si rivela funzionale a leggere la storia in un modo piuttosto che in un altro. Faccio un esempio: io ho iniziato a parlare prestissimo e parlavo, non farfugliavo… esprimevo pensieri finiti! Camminare è stata tutta un’altra storia… ho cominciato intorno ai diciotto mesi – abbastanza tardi- ma una roba tipo: -Lazaro alzati e cammina!- Davvero: non sono mai caduta, il mio equilibrio era perfetto! La pigrizia e il perfezionismo sarebbero stati i compagni d’una vita… altro che traumi! Che poi –veramente- che poi sarebbe legittimo chiedersi cosa pensa uno psicologo dei tribunali televisivi?- O non vedono la televisione (citofonare ammutinamento) o non saprei cosa pensare! Nessuno vede niente? Possibile? Boh! Secondo me questi programmi fanno passare dei messaggi sbagliati quando non trattano argomenti come i problemi condominiali! Sembrano pensati dalle madri di certi figli maschi… della serie: – quell’arpia della moglie lo tiene sotto scacco!- Questi programmi mettono in crisi l’identità di genere… mio fratello da bambino diceva: – i vestiti comprali a Rossella, tanto io a scuola ci vado con il grembiule!- In quel momento stava cominciando a esprimere la sua virilità… oggi l’uomo virile si sente come l’uomo che abbozza, come l’uomo che si arrangia! Possibile? Chiaramente s’innescano delle nevrosi perché anche un santo non vorrebbe sentirsi preso per i fondelli!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *