Sanremo 2015, Emma e Arisa accettano il ruolo di vallette. Charlize Theron ospite?

By on dicembre 26, 2014
foto charlize

Il 10 febbraio partirà ufficialmente la sessantacinquesima edizione del Festival di Sanremo con la conduzione di Carlo Conti. Dopo l’annuncio dei venti big che prenderanno parte al Festival, tra cui Annalisa, i Dear Jack, Moreno, Chiara, Nek e Nesli, Carlo Conti è al lavoro per ultimare la lista degli ospiti che arriveranno a Sanremo.

Sembra proprio che saranno Emma e Arisa le coo-conduttrici che affiancheranno Carlo Conti. Quest’ultimo ha convinto le due cantanti che avrebbero accettato senza esitazioni anche perchè nella lista delle papabili ci sarebbero solo loro due. Nessun altro nome come annunciato nelle scorse settimane. L’ufficialità dovrebbe arrivare subito dopo le feste natalizie.

Carlo Conti e il suo staff è al lavoro anche per il “pacchetto” ospiti che si alterneranno di puntata in puntata. Se i Modà e Gianna Nannini sembrano già confermati, il conduttore toscano è in trattiva con la bellissima Charlize Theron e il gruppo musicale brittanico degli Spandau Ballet.

L’attrice, modella e produttrice cinematografica statunitense tornerebbe in un programma tv italiano dopo la partecipazione a C’è posta per te lo scorso gennaio in veste di ospite. L’attrice potrebbe approdare a Sanremo nella serata finale dove verrà decretato il vincitore della categoria Big mentre gli Spandau Ballet potrebbero arrivare in Italia per la terza serata. Non resta che attendere l’ufficialità da parte di Carlo Conti.

About Federico Ranauro

Nato e residente in provincia di Salerno ma da cinque anni vive a Parma. Ha conseguito la laurea triennale in Scienze della Comunicazione e la specializzazione in Giornalismo e cultura editoriale presso l’Università di Parma. Ha la passione per la scrittura e lavora come giornalista da circa tre anni, in particolare nel settore sportivo e televisivo.

One Comment

  1. Rossella

    dicembre 26, 2014 at 18:49

    Mi sembra una forzatura! In teoria una dovrebbe essere la diva e l’altra il personaggio rivelazione; posto che l’artista o si scopre o viene scoperto resta quella partecipazione al talent che fa di Emma Marrone il pardadigma di una nuova generazione di artisti; il provino ha preceduto quelli che comunemente chiamiamo gossip; la verità è che la vita di un artista è di gran lunga più importante delle sue opere… la scelta di affiancarla ad Arisa mi sembra indovinata, nel senso che i suoi esordi si legano a doppio filo ad una storia d’amore… scoprire un talento significa appassionarsi della sua vita o del mistero che la circonda… meglio sarebbe stato se non avesse partecipato a Sanremo.
    Sanremo, Castrocaro e compagnia bella non sono molto diversi da X Factor… si tratta di forme di spettacolo ad uso e consumo di un pubblico di consumatori che hanno uno sguardo mediamente cinico, non è un caso se “gli ultimi saranno i primi!” Perchè confrontarsi con dei tecnici? Volente o nolente ci si conforma all’ideale dell’artista “specializzato”.
    In genere vincono gli ospiti ed è per questa ragione che si pretende il massimo dai conduttori e dalle vallette!
    … a questo punto: perché non una tronista? Si tratta pur sempre di un personaggio più vicino all’ideale dell’artista, certo: potrebbe non essere tale! Quel che è certo è che ricorderebbe vagamente le cose della vita.
    In Italia la vicenda umana del personaggio sembra un limite… non si può parlare per partito preso, non riconoscere il talento di X non dovrebbe farci chiudere i ponti con una storia millenaria!
    Spesso e volentieri si rimproverara a X di essere famoso per i suoi amori o per l’ambiguità che circonda il suo personaggio… per ambiguità intendo il mistero: sarà sposato, non sarà sposato? Perché è così riservato? Questa è arte ma potrebbe essere anche un impalcatura quando il personaggio è scritto a tavolino!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *