Solo per amore, la prima fiction del 2015 di canale 5: parlano i protagonisti

By on dicembre 19, 2014
foto Antonia Liskova

Durante le festività natalizie la tv, purtroppo, va in vacanza, ma Rai e Mediaset stanno già scaldando i motori in vista di gennaio quando caleranno i loro assi nella manica. La programmazione di canale 5 ripartirà con Barbara d’Urso e il suo Pomeriggio 5 che anticipa il ritorno al 5 gennaio. Dal 7 gennaio, in prima serata, andrà in onda la prima fiction dell’anno: Solo per amore.

La serie tv ci farà compagnia per 10 puntate. I suoi realizzatori l’hanno definito un “family noir” o un “thriller melò”. I protagonisti principali sono: Antonia Liskova, Massimo Poggio, Kaspar Capparoni, Valentina Cervi, Simon Grechi e tanti altri che impareremo a conoscere nel corso delle puntate. Regista della fiction, prodotta da Endemol Italia, è lo stesso de Le tre rose di Eva, Raffaele Mertes.

La trama: Elena Ferrante (Antonia Liskova) è un brillante avvocato. Ha due figlie e un marito adorabile, Pietro Mancini (Massimo Poggio), con cui gestisce un circolo sportivo a Roma. Un giorno, portando il figlio a scuola, Pietro scompare. Il sospetto rapimento riapre in Elena una ferita mai rimarginata: vent’anni prima fu lei ad essere rapita. Il caso della scomparsa di Pietro è affidato al vicequestore Giordano Testa (Kaspar Capparoni).

Fu proprio il vicequestore a salvare Elena vent’anni prima, finendo per innamorarsi di lei che, però, sposò Pietro. Il triangolo sentimentale è assicurato. La ricerca della verità da parte di Elena porterà alla luce segreti, bugie, intrighi, misteri. Ogni personaggio cela un segreto che lo porterà a mentire agli affetti più cari. Antonia Liskova, Kaspar Capparoni e Massimo Poggio hanno parlato dei loro personaggi a Tv Blog.

Antonia Liskova: “Elena è una donna normalissima, una mamma, una moglie. Ha un passato doloroso con cui fa i conti tutti i giorni e, quando questo passato ritorna, tutta la famiglia viene trasportata in un vortice senza via d’uscita”. Kaspar Capparoni racconta: “E’ un giallo d’amore per cui non posso svelare nulla. Il mio personaggio dovrebbe incarnare la parte dell’eroe ma in questa storia i personaggi non sono dei cliché”.

Infine, Massimo Poggio che interpreta Pietro, il marito di Elena: “Il mio personaggio conduce una vita irreprensibile ma poi si trova alle prese con il suo passato e sarà costretto a ritrovare il suo equilibrio”. Amore, intrighi, passioni, bugie:  Solo per amore ha tutti gli ingredienti per appassionare milioni di telespettatori. Non ci resta che attendere il 7 gennaio per la messa in onda. Non perdetevi le nostre anticipazioni settimanali.

About Isabella Adduci

Nata a Cassano allo Ionio (Cosenza) nel 1978, si è laureata in Giurisprudenza all'Università degli Studi di Bari ed ha conseguito l'abilitazione all'esercizio della professione forense presso la Corte d'Appello di Catanzaro. Da sempre appassionata di televisione, cinema e spettacolo, ama scrivere e leggere libri di ogni genere, quotidiani, magazines. Il suo sogno è quello di diventare un apprezzato critico televisivo... sognare non costa nulla!

One Comment

  1. Rossella

    dicembre 19, 2014 at 19:35

    Sarebbe più interessante conoscere gli autori. Quando Benigni va in televisione racconta sé stesso attraverso un argomento, questo perché immagino che sia autore dei suoi monologhi. Dunque: parte la fiction e si convocano gli autori, il regista… il pubblico vuole conoscere loro, deve conoscere loro. Mi sembra patente… in caso contrario i monologhi di Benigni non avrebbero alcuna ragion d’essere; voglio dire: si è confrontato con i dieci comandamenti escludendo tali e tanti temi etici che confluivano in quel decalogo… nessun problema: doveva raccontare Benigni! O sbaglio?

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *