Suor Cristina si confessa all’Arena di Giletti: “Ero molto arrabbiata con Dio”

By on dicembre 28, 2014
foto suor cristina

E’ stata ospite oggi dello spazio delle interviste del contenitore di Rai 1L’Arena” condotto da Massimo Giletti il fenomeno mediatico più forte e internazionale del momento, Suor Cristina, partita da The Voice alla conquista di tutto il mondo.

Il suo talento è ben noto ormai anche oltreoceano dopo aver ricevuto a suo tempo i complimenti da Alicia Keys tramite Twitter per la performance di “No One” alle blind audition di “The voice of Italy“, ha sbancato anche con il singolo di lancio del suo album “Like a vergin” il cui video promozionale ha totalizzato ad oggi più di 62 milioni di visualizzazioni, numeri da capogiro per qualsiasi cantante italiano.

Oggi, ospite di Massimo Giletti, dopo aver confessato la sua verginità al settimanale “tutto”, ha aperto ancora una volta le porte del suo passato spogliandosi della sua veste e lasciando intravedere la ragazza semplice e normale che c’era (e che c’è ancora in parte) dietro alla suora più famosa del mondo, dopo Whoopi Goldberg dalla quale anche ha ricevuto complimenti via internet per le sue esibizioni e la sua voglia di avvicinare i giovani alla chiesa con la sua musica.

Stavolta, infatti, è riuscita a portare in studio del materiale inedito tratto dal suo passato. Prima di passare alla visione del video che la ritraeva al suo debutto artistico nelle vesti proprio di una suora, racconta di come prima di quell’accaduto fosse poco credente. Successivamente grazie al personaggio che aveva impersonato nella rappresentazione teatrale si era avvicinata alla religione e alla chiesa ma di lì a poco alcuni avvenimenti scossero la sua vita e si ritrovò a chiedersi perché fossero accaduti se lei si stava affidando alle mani del Signore.

Ero molto arrabbiata con Dio” dichiara infatti senza peli sulla lingua, spiegando come poi però nel tempo ha trovato in Lui il vero amore. Suor Cristina dunque si rivela, ancora una volta, agli occhi di milioni di telespettatori come una ragazza semplice con il particolare compito e la vocazione di portare il bene nel mondo attraverso la sua musica.

About Vittorio Nathan Camillo

Nato a Napoli, il 26 Giugno 1993, diplomato in lingue e laureato in "Scienze della comunicazione", appassionato di musica, tv, spettacolo ed affascinato da qualsiasi forma d'arte. Un posto particolare nella sua vita lo riserva al canto, infatti, ha preso parte a diversi concorsi canori riscuotendo spesso ottimi consensi; ancora nel 2012 produce il suo primo singolo dal titolo "Intorno a me" col quale si aggiudica la vittoria al Festival di Baiano 2014. Tra le sue ambizioni oltre quella di affermarsi come cantante, anche quella di diventare un giornalista e scrivere per le più importanti testate giornalistiche.

One Comment

  1. Rossella

    dicembre 28, 2014 at 19:13

    Ho seguito l’intervista a Rita Dalla Chiesa e devo ammettere che mi è piaciuta veramente tanto… dovrebbe ritornare in video perché il suo è un personaggio chiave! Il ritratto tracciato da Marco Senise mi è sembrato assolutamente aderente alla realtà, il suo personaggio rende giustizia alla contraddizione di un’epoca. Rita dalla Chiesa e Maurizio Costanzo rappresentano l’alfa e l’omega della dialettica democratica, senza di loro non ci sono più ideali… ci sono l’anarchia e il suo contrario. Ci penso spesso quando mi viene voglia di bere un caffè e chissà perché ripiego sempre sul distributore automatico!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *