Virna Lisi ha lottato fino all’ultimo: le rivelazioni esclusive del figlio su DiPiù

By on dicembre 29, 2014
foto Virna Lisi

Lo scorso 18 dicembre è scomparsa una delle più grandi attrici italiane di tutti i tempi: Virna Lisi. L’attrice solo un mese prima aveva scoperto di avere un tumore ai polmoni. A ricordarla con tenerezza, in un’intervista sul settimanale DiPiù, l’adorato figlio Corrado, nato dal matrimonio di Virna Lisi con Franco Pesci, scomparso nell’ottobre 2013.

Racconta Corrado: “Solo un mese fa, mia mamma ha accusato un dolorino allo stomaco che non passava. Si è fatta visitare e ha scoperto di avere un tumore ai polmoni già piuttosto esteso. E’ stato un fulmine a ciel sereno ma lei si è mostrata da subito combattiva, non si è persa d’animo”. Il figlio ha accompagnato la madre in America in un centro specializzato contro questo tipo di tumori.

Virna Lisi  si è sottoposta a un ciclo di chemioterapia ma non c’è stato nessun miglioramento. Il tumore è andato avanti in maniera velocissima e non si poteva più operare: “La mamma ha continuato le  terapie, non so se fosse consapevole di doversi arrendere alla malattia. Pensava al futuro, fino a tre giorni prima di morire stava studiando nuovi copioni, aveva tre fiction in preparazione”.

Molti pensano che l’attrice si sia lasciata andare dopo la morte del marito e il figlio, a tal proposito, dice: “Il loro era un legame indissolubile, 53 anni insieme, tanto che la mamma non riusciva più a parlare di papà…forse la sua malattia è venuta fuori perché in lei si sono abbassate le difese immunitarie ma tutto ciò è insondabile”. Corrado ricorda come la mamma fosse una persona tostissima.

Anche dopo la scoperta della malattia si è mostrata sempre serena e, una volta, ha detto al figlio: “La mia vita l’ho fatta, quello che dovevo trasmettere l’ho trasmesso, quindi quello che deve succedere, succederà. Se guarisco continuerò a fare il mio lavoro”. Corrado racconta che la gioia più grande della madre erano i suoi tre nipoti. D’altra parte l’attrice rinunciò anche ad Hollywood per la sua famiglia.

Infine Corrado Pesci ricorda il momento più doloroso, quello della morte della sua cara mamma: “Le sono rimasto sempre accanto. E’ scivolata nel sonno accanto a me, stringendomi la mano, e non si è più risvegliata. Era bella, dolcissima, come me la ricordavo da bambino”.

About Isabella Adduci

Nata a Cassano allo Ionio (Cosenza) nel 1978, si è laureata in Giurisprudenza all'Università degli Studi di Bari ed ha conseguito l'abilitazione all'esercizio della professione forense presso la Corte d'Appello di Catanzaro. Da sempre appassionata di televisione, cinema e spettacolo, ama scrivere e leggere libri di ogni genere, quotidiani, magazines. Il suo sogno è quello di diventare un apprezzato critico televisivo... sognare non costa nulla!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *