A tavola con La prova del cuoco, 29 gennaio 2015: il ricco menu di Antonella Clerici

By on gennaio 29, 2015
foto la prova del cuoco 29 gennaio 2015

Beppe Bigazzi e Antonella Clerici ci introducono in una nuova puntata de La prova del cuoco. Si parte con il Campanile Italiano, che porterà in scena la sfida tra due regioni italiane. La gara a colpi di piatti della tradizione sarà arricchita ancora una volta dalla sapienza e saggezza gastronomica del giornalista toscano, ospite fisso de La prova del cuoco ormai da anni. A decretare il vincitore tra i due contendenti sarà ancora il pubblico sovrano, che sceglierà quale coppia mandare avanti nel torneo.

Nell’attesa di conoscere i piatti de La prova del cuoco di oggi, 29 gennaio 2015, diamo uno sguardo alle altre ricette che il programma cult del mezzogiorno di Rai1 ha proposto nel corso di questa settimana. Sfida 2.0 tra Alice Agnelli e Anna Moroni, che si sono confrontate su una ricetta a base di broccoli (tutte le ricette della puntata de La prova del cuoco del 26 gennaio sono disponibili cliccando qui). Tutto a base di polenta per Anna contro chi? del 27 gennaio 2015, con l’inossidabile cuoca di Gubbio che conquista la vittoria (i piatti de La prova del cuoco del 27 gennaio sono reperibili in quest’articolo).

Una cucina un po’ particolare, quella andata in scena nel corso della puntata del 28 gennaio. Se Luisanna Messeri si è dedicata a un piatto che può essere consumato anche dagli intolleranti al glutine, Anna Moroni ci ha invece insegnato a cucinare risparmiando, con un favoloso cavolfiore al gratin. In chiusura, Sergio Barzetti ha invece presentato un piatto molto particolare, servendo delle patate al forno condite con maionese chantilly (trovate qui tutte le ricette de La prova del cuoco del 28 gennaio 2015). Scopriamo ora le pietanze de La prova del cuoco del 29 gennaio.

foto_garganelli_spisni

Garganelli robiola e rucola di Alessandra Spisni. Ingredienti per 6 persone: 300 g di farina da sfoglia, 3 uova, 2 robiole piccole, 2 mazzolini di rucola, un filetto di acciuga sott’olio, uno spicchio d’aglio, olio extravergine d’oliva, pecorino grattugiato q.b. Prepariamo la pasta per i garganelli nella maniera classica, impastando le uova con la farina. Facciamo riposare l’impasto e tiriamo la sfoglia, per poi tagliarla in tanti quadrati. Realizziamo i garganelli con l’utensile utilizzato per confezionare gli gnocchi. Intanto, facciamo scaldare l’olio con il filetto d’acciuga e l’aglio pelato. Facciamo insaporire bene e, nel frattempo, laviamo la rucola e tagliamo sottilmente. Occupiamoci ora dell’olio: togliamo l’aglio una volta che l’acciuga si sarà completamente sciolta e aggiungiamo la rucola tagliata a julienne. Lessiamo i garganelli in acqua bollente e salata, nel frattempo stemperiamo la robiola con due cucchiai di acqua di cottura. Scoliamo la pasta sulla rughetta e condiamo con la robiola. Serviamo con una spolverata abbondante di parmigiano.

Cornetti friabili al salmone di Anna Moroni. Ingredienti: 90 g di formaggio cremoso, 90 g di burro freddo a cubetti, 125 g di farina, 200 g di salmone affumicato a fette, succo di un limone, pepe nero, un tuorlo, sale. Per prima cosa, impastiamo la farina con il burro, le uova e il sale. Dividiamo l’impasto in due parti e stendiamone una a forma di disco, aiutandoci con un piatto tondo per ottenere un cerchio perfetto. Copriamo la pasta con le fette di salmone, diamo una spolverata di pepe nero e bagniamo con alcune gocce di limone. Tagliamo a fette nel senso del diametro, fino a ottenere 16 fette. Arrotoliamo partendo dalla parte larga della fetta e formiamo un cornetto. Spennelliamo con il tuorlo d’uovo sbattuto e mettiamo in forno, a 200°C, per 15/20′.

Girelli di carciofi alla Dumas di Luisanna Messeri. Ingredienti: 8 carciofi, funghi q.b., 1 petto di pollo lessato, 2 porri, 500 mL di latte, 3 cucchiai di amido di mais, 1 pizzico di noce moscata, grana grattugiato q.b, olio extravergine d’oliva, sale e pepe nero. Facciamo cuocere i carciofi puliti in acqua salata, quindi disponiamoli in una teglia unta di burro e farciamoli con i funghi tagliati a dadini, il petto di pollo e i porri soffritti amalgamati con la besciamella. Diamo una spolverata di formaggio, guarniamo con qualche fiocchetto di burro e mettiamoli a gratinare in forno (a temperatura moderata).

About Martina Dessì

Nata nel 1988, in un venerdì molto speciale… Dopo la maturità scientifica, conseguita a pieni voti, ha deciso di iscriversi al corso di laurea in Chimica. Non trascura la passione per la lettura, che nutre sin da bambina, divorando enormi quantità di libri. Quasi per caso, si trova ora ad inseguire il suo sogno, che sembrava ormai sopito, scrivere…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *