Amici 14: In arrivo un provvedimento disciplinare per il rapper Mattia Briga?

By on gennaio 22, 2015
foto mattia briga

Dopo il forte dissenso del pubblico per l’entrata (a scapito dei The Whips) della cantante Valentina Tesio, volto già noto dalla finale di un altro programma di Maria De FilippiTu si que vales“, il pubblico urla allo scandalo per un evento accaduto nella scuola più famosa d’Italia che ha lasciato tutti a bocca aperta.

La questione riguarda il più chiacchierato, amato ma anche odiato cantante di questa edizione: Mattia Briga. Sembra proprio infatti che durante una lezione tenutasi nella scuola col maestro Campagnoli, il rapper si sia rifiutato di studiare, lavorare e dunque eseguire un famosissimo brano di uno dei colossi della musica italiana Adriano Celentano, “Una carezza in un pugno“.

Ha giustificato, poi, il rifiuto affermando che il suo percorso artistico è un altro e non prevede questo genere di brani, rassicurando però il maestro di aver voglia di lavorare ma non su questo genere di brani proposti che non ritiene adatti e inerenti al suo percorso musicale.

Un po perplesso il maestro Campagnoli chiede se sia sicuro della scelta presa ed una volta ottenuta la sicurezza, lo manda in sala Relax saltando dunque la lezione e ricordandogli che nella scuola lui è il maestro e non è di certo uno sprovveduto che è arrivato dal nulla per proporgli qualcosa di assurdo.

Concordano con il maestro la maggior parte degli allievi ai quali viene chiesto se il comportamento adottato dal compagno sia stato giusto o meno; molti, infatti, gli ricordano che è in una scuola dove ci sono degli insegnati qualificati che se scelgono di farti fare un percorso è perché credano che attraverso quello tu possa trarne giovamento.

Ancora gli ricordano di tenere i piedi a terra, in particolare Silvia, poiché se sono lì dentro tutti con una stessa felpa addosso è proprio perché sono tutti uguali, tutti lì per imparare e nessuno deve sentirsi arrivato, altrimenti Amici non è il posto giusto per lui.

Intanto, però, resta sospeso ad un filo il seguito della questione ma pare proprio che qualche provvedimento disciplinare verrà preso stando alla reazione del maestro Campagnoli, poiché il cantante ha dimostrato poco rispetto e poca educazione nei confronti di Adriano Celentano rientrando in Sala Relax canticchiando, parodiando e ridendo sul brano che gli era stato proposto con fare saccente, ignaro del successo, del rispetto e dell’amore che l’Italia nutre verso il cantante stesso, oltre che del brano proposto.

About Vittorio Nathan Camillo

Nato a Napoli, il 26 Giugno 1993, diplomato in lingue e laureato in "Scienze della comunicazione", appassionato di musica, tv, spettacolo ed affascinato da qualsiasi forma d'arte. Un posto particolare nella sua vita lo riserva al canto, infatti, ha preso parte a diversi concorsi canori riscuotendo spesso ottimi consensi; ancora nel 2012 produce il suo primo singolo dal titolo "Intorno a me" col quale si aggiudica la vittoria al Festival di Baiano 2014. Tra le sue ambizioni oltre quella di affermarsi come cantante, anche quella di diventare un giornalista e scrivere per le più importanti testate giornalistiche.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *