Anticipazioni Beautiful, dal 19 al 24 gennaio 2015: Quinn minaccia di morte Liam

By on gennaio 17, 2015
foto beautiful settimana 19 gennaio

Eccoci di nuovo insieme per le anticipazioni di Beautiful. La settimana appena trascorsa ha visto il ritorno sulle scene di un personaggio del passato molto importante per la soap. Stiamo parlando di Deacon Sharpe (Sean Kanan), tornato per ricostruire un rapporto con sua figlia. L’uomo, riapparso a Los Angeles per riprendersi ciò che gli spetta di diritto, stringerà un patto scellerato con Quinn Fuller (Rena Sofer). Non mancheranno quindi i colpi di scena, soprattutto nelle puntate di Beautiful che come sempre seguiremo per voi. Cosa succederà questa settimana?

Nella puntata di Beautiful del 19 gennaio 2015, vedremo che la famiglia Forrester è riunita per festeggiare il rientro di Ridge (Thorsten Kaye). Hope (Kim Matula) approfitta della presenza di tutti per informarli della sua decisionedi lasciare Wyatt (Darin Brooks) e tornare insieme a Liam (Scott Clifton). Con il passare del giorni, Ridge inizierà a ricordare delle promesse fatte a Katie (Heather Tom) ma apparirà scostante. Intanto, Wyatt s’intrufola a Villa Forrester per parlare con Hope e i due finiranno per abbracciarsi, senza sapere che Liam sta assistendo alla scena!

La psicosi di Quinn sarà invece al centro dell’episodio di Beautiful del 20 gennaio 2015. La donna, completamente fuori dai gangheri per quanto accaduto a suo figlio Wyatt, tenterà il tutto per tutto pur di riportare Hope tra le sue braccia. Per questo, giocherà sui sentimenti paterni di Deacon e cercherà di gettare fango sul povero Liam. Mentre Quinn fa di tutto per far tornare Hope e Wyatt insieme e farlo riassumere alla Forrester, Thorne (Winsor Harmon) vorrebbe conoscere quali sono le intenzioni di Oliver (Zach Conroy) verso sua figlia Aly (Ashlyn Pearce).

Mentre la follia di Quinn s’imbatterà ancora sul povero Liam, che sarà ferito al collo con lo spadino degli Spencer. Intanto, alla Forrester, Oliver sta cercando di rendere Hope testimone della Hope for the future mentre Maya (Karla Mosley) s’introdurrà in sauna per cercare di sedurre Rick (Jacob Young). Questo e molto altro sarà trasmesso nel corso della puntata di Beautiful in onda il 21 gennaio 2015.

Nella puntata di Beautiful del 22 gennaio 2015, Liam dovrà affrontare ancora una volta le ire di Quinn. Mentre si trova in compagnia di Hope, il giovane Spencer sentirà dei rumori strani e si troverà faccia a faccia con la perfida Fuller. A seguito del loro scontro, Liam riporterà una distorsione alla caviglia, il che farà andare Hope su tutte le furie. La ragazza affronterà duramente la sua ex suocera, intimandole di stare fuori dalla sua vita. Rick è furioso con Oliver dopo aver appreso da Maya che il suo interesse verso Aly è dettato solo dal fine materiale di assicurarsi un posto alla Forrester Creations.

Messo alle strette, Oliver confessa di essere davvero innamorato di Aly, mettendo così fine alle chiacchiere sul loro rapporto. Quinn continuerà la sua spedizione punitiva nei confronti di Liam: ormai è disposta davvero a tutto pur di riportare Hope al fianco di suo figlio. Stavolta, la Fuller minaccerà di morte Liam! Non perdetevi la puntata di Beautiful di venerdì 23 gennaio!

Concludiamo la settimana di programmazione di Beautiful con l’episodio di sabato 24 gennaio 2015. Deacon affronterà finalmente Brooke (Katherine Kelly Lang) e le chiederà di intercedere per lui con Hope, al fine di ricostruire un nuovo rapporto con lei. Intanto, Wyatt ignora che sua madre ha intenzione di uccidere Hope e Liam se non faranno quello che lei desidera… L’appuntamento con Beautiful è alle 13.40, ogni giorno, su Canale 5.

About Martina Dessì

Nata nel 1988, in un venerdì molto speciale… Dopo la maturità scientifica, conseguita a pieni voti, ha deciso di iscriversi al corso di laurea in Chimica. Non trascura la passione per la lettura, che nutre sin da bambina, divorando enormi quantità di libri. Quasi per caso, si trova ora ad inseguire il suo sogno, che sembrava ormai sopito, scrivere…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *