Cotto e Mangiato 7 gennaio 2015, il dolce di oggi: il golosissimo pandorsù di Bruna

By on gennaio 7, 2015
foto pandorsu

E’ in corso un’altra golosa settimana in compagnia di Tessa Gelisio e le straordinarie ricette di Cotto e Mangiato, l’amatissima e seguitissima rubrica gastronomica di Studio Aperto, che ogni giorno delizia il palato dei telespettatori di Italia 1 con tante splendide creazioni tutte da gustare, salate e dolci, come le irresistibili e “tentatrici” ciambelline al limone realizzate nella puntata trasmessa venerdì scorso, facili da preparare, oltre che buonissime! Assolutamente da provare (clicca qui per scoprire la ricetta e vedere la ricca fotogallery che illustra al dettaglio tutte le fasi della preparazione).

E dopo il gustosissimo piatto proposto nella puntata andata in onda l’altro ieri, ossia la splendida minestra di orzo perlato e cavolo nero, una meraviglia invernale perfetta da portare sulla nostra tavola in questo periodo, oltre che un piatto economico e semplicissimo, una vera e propria “ricetta del benessere” insomma, oggi la regina dei fornelli di Italia 1 ha preso per la gola gli appassionati telespettatori di Cotto e Mangiato con un dolce di riciclo assolutamente da rifare a casa: trattasi del golosissimo (e particolare) “pandorsù”, un dessert favoloso la cui ricetta le è stata inviata da Bruna, una telespettatrice piemontese.

Prima di scoprire, goderti e assaporare questo dolce a dir poco straordinario, clicca qui per conoscere la ricetta e vedere la fotogallery dello sfizioso nasello fritto “affogato” nel sugo presentato nella puntata di ieri, Festa della Befana: un secondo delizioso, molto ghiotto, in grado di conquistare il palato di grandi e piccini. Un piatto perfetto per imbandire la tavola a pranzo o a cena. Buon Appetito!

foto_pandorsu_01

Per preparare il pandorsù bisogna sbattere in una boule 3 cucchiai di zucchero con 3 tuorli. Aggiungere ed amalgamare 500 grammi di mascarpone. Unire poi anche uno yogurt bianco intero e dividere la crema in due ciotole, aggiungendo ad una delle due parti abbondante cacao amaro in polvere. Aggiungere infine (sia alla crema chiara che alla crema scura), un goccio di latte.

Comporre il dolce. Porre le fette di pandoro come base in una pirofila o in una teglia. Versare su questo primo strato un bel po’ di caffè (Tessa ne prepara in totale 2 macchinette da 4 persone). Spalmarvi sopra un primo strato di crema (a piacere, chiara o scura). Coprire con altre fette di pandoro, altro caffè e altra crema. Continuare in questo modo, realizzando vari strati. Spolverare con cacao, lasciar riposare il dolce per un paio d’ore… e gustarlo con il cucchiaino servendolo in piattini. Che meraviglia!

Il tempo di preparazione è di circa mezz’ora + 2 ore di posa, mentre la spesa da sostenere per acquistare gli ingredienti è di circa 9-10 euro. Sfoglia la gallery fotografica per vedere le foto di tutti i passaggi della preparazione, illustrati al dettaglio, senza saltare nessuna fase.

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come Uno Mattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In, affiancando la passione per il piccolo schermo a quella per la scienza, che ha sempre caratterizzato il suo percorso di studi. Caporedattore de LaNostraTv dal 2014 al 2017, è il Responsabile Editoriale del sito.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *