Cotto e Mangiato, ricetta 8 gennaio 2015: la sfiziosa torta salata allo sgombro

By on gennaio 8, 2015
foto Tessa

Anche oggi un gustoso mezzogiorno in compagnia di Tessa Gelisio ha atteso i telespettatori di Studio Aperto, il seguitissimo TG di Italia 1, che ogni giorno all’ora del pranzo propone una ricetta meravigliosa, come la splendida minestra di orzo perlato e cavolo nero che la conduttrice di “In Forma – Dimensione Benessere” e di Pianeta Mare ha realizzato nella puntata andata in onda lunedì, o lo sfizioso nasello fritto “affogato” nel sugo che la regina dei fornelli delle reti Mediaset ha presentato ai telespettatori nella puntata trasmessa il giorno dell’Epifania. Una minestra e un secondo davvero buoni, facili da preparare e assolutamente da rifare a casa!

Protagonista della puntata odierna di Cotto e Mangiato è stata una straordinaria torta salata un po’ diversa da quelle che conosciamo: l’ingrediente principale di questa pietanza favolosa è infatti lo sgombro (in combutta con i piselli!). Una torta rustica meravigliosa, facile da realizzare, economica e molto gustosa, perfetta per prendere per la gola grandi e piccini e in grado di conquistare qualsiasi palato, sia quello dei più ghiotti che quello dei meno ghiotti!

La ricetta spiegata al dettaglio e la gallery fotografica (di ben 30 foto) che illustra passo dopo passo, tutte le fasi della preparazione di questa torta salata deliziosa con piselli e sgombro, sono disponibili di seguito. Ecco come prepararla! Scaldare un goccio d’olio extravergine d’oliva in una padella, facendo appassire una cipolla tritata. Aggiungere una patata di 90 grammi circa, spellata e tritata molto finemente (per velocizzare la cottura, altrimenti andrebbe sbollentata a parte).

foto_torta_01

Unire 160 grammi di piselli surgelati, salare e allungare (al bisogno) con acqua. Girare il tutto, cuocere per un po’ e aggiungere una scatoletta di sgombro naturale, far asciugare e lasciar raffreddare un po’. Nel frattempo sbattere un paio di uova in una boule, salarle, aggiungere 20 grammi di pecorino e 250 grammi di stracchino. Unire poi i piselli e lo sgombro cotti e amalgamare bene.

Foderare una tortiera circolare a carniera con la pasta sfoglia (inclusa la carta). Versarvi dentro tutto il composto, stenderlo, livellarlo, chiudere i bordi ripiegandoli leggermente verso l’interno e cuocere in forno a 180 gradi per 20-25 minuti. Il tempo di preparazione totale è di 35 minuti circa e la spesa da sostenere è di soli 6-7 euro. Finita la cottura, sfornare la torta, tagliarla a spicchi e sgranocchiarla: cotta… e mangiata! (sfoglia la gallery per vedere tutti i passaggi della preparazione).

Prima di preparare questa torta sfiziosa, scopri cliccando qui l’imperdibile ricetta proposta nella puntata di ieri: il golosissimo “pandorsù” di Bruna, una fedele telespettatrice. Un dolce straordinario, perfetto da fare per riciclare il pandoro avanzato. Una golosità davvero irresistibile!

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come Uno Mattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In, affiancando la passione per il piccolo schermo a quella per la scienza, che ha sempre caratterizzato il suo percorso di studi. Caporedattore de LaNostraTv dal 2014 al 2017, è il Responsabile Editoriale del sito.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *