Cuore ribelle, anticipazioni dal 26 al 30 gennaio: Eugenia e Roberto alla luce del sole?

By on gennaio 24, 2015
Foto Cuore ribelle dal 26 al 30 gennaio

Come abbiamo visto negli episodi della settimana che si è appena conclusa, ad Arazana la storia d’amore tra Sara e Miguel è finita a causa di qualcosa che nessuno si sarebbe mai potuto aspettare. Le anticipazioni di Cuore ribelle ci raccontano che Miguel, però, continua a pensare a Sara e che anche lei non ha smesso di amarlo.

E proprio per cercare di dimenticare il tenente Sara sta tentando di costruirsi una nuova vita, riprendendo in mano le redini della banda del defunto Carranza e, come vedremo dalle anticipazioni di Cuore ribelle, acquistando alcuni appezzamenti di terreno di German. Ma scopriamo insieme cosa succederà nelle puntate in onda su Rete 4 dal 26 al 30 gennaio.

Anticipazioni di Cuore ribelle, episodio di lunedì 26 gennaio. La storia d’amore appena cominciata tra Roberto ed Eugenia è in pericolo perché Martina minaccia di raccontare a tutti della loro relazione. Così ricatta Roberto che è costretto a negare di amare la ragazza. Chi, invece, si vede chiaramente che è innamorato è Miguel che non può accettare di aver perso Sara che è tornata ad Arazana. Qua la ragazza ha acquistato i vigneti dei Montoro per produrre lo sherry e per utilizzare la residenza come base della ricostituita banda. Ad Arazana è tornato anche Alvaro, dopo aver combattuto nelle Filippine. La famiglia è molto felice ma il giovane è inquieto e nasconde qualcosa.

Anticipazioni di Cuore ribelle, episodio di martedì 27 gennaio. Alvaro cerca di convincere Sara a rinunciare alle terre della sua famiglia ma ogni tentativo è vano. Intanto Margarita gli invia una lettera in cui gli dice che è felice e che presto si sposerà. Neanche Sara può dimenticare Miguel e lo capisce quando lo vede insieme a Lola. Quest’ultima è infelice perchè sa che il tenente non l’amerà mai e trova conforto nelle parole di Padre Damian, tanto da voler battezzare il piccolo Mateo. Come abbiamo visto nelle ultime puntate è arrivata nella Sierra Morena la banda di Navajas che prepara un assalto alla locanda della Mana per rivendicare il proprio potere. Soprattutto dopo l’avvertimento ricevuto da parte di Sara e i suoi che non gradiscono la loro presenza là.

Anticipazioni di Cuore ribelle, episodio di mercoledì 28 gennaio. I preparativi del matrimonio tra Flor e Marcial proseguono. La maestra viene a sapere che forse anche Miguel e Lola si sposeranno e lo dice a Sara. Miguel, sebbene abbia promesso al capitano di accettare con responsabilità la sua nuova vita, continua ad ubriacarsi e a pensare alla bella inglese. Lola, poi, cerca di instaurare un rapporto con Sara e le chiede scusa per quello che è successo. Ovviamente non sarà facile.

Anticipazioni di Cuore ribelle, episodio di giovedì 29 gennaio. La banda di Navajas fa il colpo alla locanda e le cose vanno male ma non per i banditi. Nel frattempo Juan vuole sposare Violeta, innamorato più delle sue ricchezze che di lei. Roberto, invece, è veramente innamorato di Eugenia e vuole che tutti lo sappiano. Infine Alvaro vuole mettere alla prova la lealtà del nuovo capitano che, però, non risulta ambiguo e corrotto come Olmedo.

Anticipazioni di Cuore ribelle, episodio di venerdì 30 gennaio. Durante l’assalto alla locanda viene ferito gravemente un giovane agente che Marcial non riesce a salvare, nonostante gli sforzi. Questo sconvolge Miguel che si sente in colpa per ciò che è successo. Intanto le indagini per scoprire chi sono i responsabili dell’assalto alla locanda proseguono. Navajas è soddisfatto del bottino ottenuto ma non si fida di Chato. Flor casualmente scopre qualcosa che potrebbe cambiare il destino di Sara e Miguel. Si ritrova a leggere una lettera che Lola ha portato alla stamperia per essere spedita a Murcia e scopre che la donna ha mentito su tutto. Infine arriva un brutto colpo per Roberto: l’ingegnere minerario a cui si era affidato gli dice che è inutile continuare le esplorazioni nel sottosuolo.

About Patrizia Gariffo

Ama scrivere e lo fa da sempre. Dopo la laurea in Lettere Classiche è diventata giornalista pubblicista e questo le ha permesso di avere diverse esperienze sia sulla stampa tradizionale che su quella online e le ha fatto apprezzare sempre di più questo lavoro. E' una persona molto riservata, non le piace mettersi in mostra, anche quando potrebbe farlo. Preferisce la sostanza all’apparenza e non sopporta gli opportunisti e chi si sente più di quello che in realtà vale.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *