Detto Fatto, 14 gennaio 2015: confetture di pomodoro e gnocchetti con salsiccia

By on gennaio 14, 2015
foto gnocchetti con salsiccia

Oggi la cucina di Detto Fatto è stata invasa da tanti chef ma, prima di iniziare, facciamo il riepilogo delle ricette della settimana finora realizzate in diretta su Rai 2 assieme a Caterina Balivo: cestini di cioccolato con crema diplomatica e frutta fresca e le morbidelle inciminate, ossia polpette di sesamo. Tornando alla puntata odierna: cosa ci avranno riservato i protagonisti della cucina di Detto Fatto? Ecco tutte le ricette!

Le prime idee culinarie di oggi sono state realizzate da Francesco Triscornia e Antonio Paolino; quest’ultimi, esperti di conserve, ci hanno realizzato due confetture di pomodoro: una dolce e una salata. Ovviamente l’ingrediente principale è stato il pomodoro: sapevate che quest’ultimo è un frutto e non un ortaggio? Ebbene si! Comunque, non perdiamoci in chiacchiere e iniziamo!

Partiamo dalla confettura dolce: incidete i pomodori, scottateli in acqua bollente per 20 secondi, passateli in una bacinella con acqua e ghiaccio e per ultimo pelateli. Ora tagliateli a metà ed eliminate i semi interni; tagliateli a dadini e metteteli in una casseruola con zucchero e scorza di limone grattugiata. Mescolate bene e bagnate con il succo di entrambi i limoni. Portate tutto sul fuoco a fiamma bassa, lasciando cuocere per circa un’ora e mezza avendo l’accortezza di girare spesso. Il composto finito dovrà assumere una consistenza sciropposa e non troppo densa.

foto_confettura_dolce_01

Aggiungete le foglie di basilico spezzettate a mano e non vi resta che prendere un vasetto sterilizzato, porre sul fondo un dischetto di carta da forno dello stesso diametro del vasetto imbevuto in alcool etilico (su entrambi i lati) e mettere la vostra confettura ancora bollente dentro; chiudete ermeticamente e conservate in un luogo fresco e lontano dalle luci.

Confettura salata: lavate i pomodori e tagliateli a metà; adagiateli su una piastra in ghisa calda dopo aver aggiunto un pizzico di sale e lasciate grigliare per alcuni minuti su entrambi i lati. Trasferite le fette in un vassoio e conditele con le erbe aromatiche, il peperoncino, aglio, pepe e sale. Prendete un vasetto sterilizzato e adagiateci all’interno le vostre fette di pomodoro grigliato intervallandole con i filetti di acciughe fino a riempimento. Infine, versate abbondante olio extravergine d’oliva e chiudete ermeticamente.

Detto Fatto: confetture, dolce e salata, di pomodoro. La ricetta del giorno, però, è quella realizzata dallo chef Ilario Vinciguerra: gnocchetti con salsiccia e cime di rapa. Vi ricordiamo che potete seguire tutte le fasi della ricetta odierna (ma anche delle confetture sopra descritte) sfogliando la gallery; quest’ultima è utile anche per annotare le dosi esatte degli ingredienti. Primo passaggio per realizzare il primo piatto di oggi: coprite una teglia con del sale grosso e adagiateci sopra le patate lavate; successivamente, mettetela in forno per 90 minuti a 165°. Una volta tirate fuori dal forno, pelate le patate e schiacciatele ancora calde; quando saranno tiepide, aggiungete la farina e iniziate ad impastare finchè non otterrete un composto liscio e omogeneo. Stendete ora l’impasto formando un bastoncino e iniziate a tagliare i vostri gnocchetti; una volta tagliati passateli su una forchetta, infarinateli e disponeteli su una teglia. Pulite le cime di rapa, fatele sbollentare tenendo l’acqua di cottura per cuocere dopo gli gnocchetti; nel frattempo tagliate la salsiccia (come suggeriscono le foto in gallery) e fatela soffriggere in padella con olio e aglio.

Bollite i vostri gnocchetti nell’acqua di cottura delle cime di rapa; successivamente, saltateli in padella assieme alla salsiccia e le cime, aggiungete del grana aggiustando anche di sale e pepe e impiattate come suggerisce la foto d’apertura. Detto Fatto: gnocchetti con salsiccia e cime di rapa.

Arrivederci a domani!

About Alessandro Petroni

Nato a Roma il 19 Febbraio 1988, è laureato in Psicologia Clinica e laureando in Sessuologia e Psicologia della Devianza. E' un appassionato di televisione, musica, cinema e tutto ciò che gira attorno a queste forme d'arte, compreso il gossip. Amante dei reality e talent show, si diverte a criticare e scrivere sul mondo dello spettacolo sempre con professionalità.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *