Domenica In chiude per sempre? Barbara d’Urso affonda Paola Perego e Pino Insegno

By on gennaio 23, 2015
foto paola perego

Tempi difficili in casa Rai. Il 2015 non è iniziato nel migliore dei modi in particolare per Rai 1 che negli ultimi giorni ha dovuto fronteggiare l’ondata di flop televisivi. Forte Forte Forte, il talent con Raffaella Carrà, ha raccolto un misero 15% di share nella prima puntata con la conseguente riduzione delle puntate mentre Dolci dopo il tg con Antonella Clerici è in via di chiusura per i bassi ascolti.

A quanto pare anche un altro programma di punta targato Rai 1 si avvia alla chiusura definitiva, cioè Domenica In attualmente condotta dalla coppia Paola Perego-Pino Insegno. Dalla prima puntata gli ascolti sono stati decisamente bassi e battuto dalla forte concorrenza di Barbara d’Urso e il suo Domenica Live. Indiscrezione lanciata da Tvblog, ma possiamo aggiungere che la causa sarebbe proprio negli ascolti troppo bassi nella stagione in corso.

Un “misero” 13% di share è quello che riescono a portare a casa Paola Perego e Pino Insegno contro una media del 15-16% di Domenica Live con Barbara d’Urso. Troppo basso anche in confronto al 20% di Massimo Giletti con L’Arena. In viale Mazzini non possono permettersi ascolti così bassi alla domenica pomeriggio quando anni fa grazie a Mara Venier si portavano a casa risultati ben più alti.

Nonostante la messa in onda anche nel periodo natalizio, Domenica In non è riuscita ad andare oltre il 15% di share nonostasse avesse contro Domenica Rewind fino al 21 dicembre registrato. Ora che la d’Urso è tornata in diretta si è ripresa il suo fedelissimo pubblico. Domenica In, comunque, dovrebbe andare in onda fino a maggio per poi chiudere i battenti nella prossima stagione o tornare con una nuova formula.

About Federico Ranauro

Nato e residente in provincia di Salerno ma da cinque anni vive a Parma. Ha conseguito la laurea triennale in Scienze della Comunicazione e la specializzazione in Giornalismo e cultura editoriale presso l’Università di Parma. Ha la passione per la scrittura e lavora come giornalista da circa tre anni, in particolare nel settore sportivo e televisivo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *