I piatti de La prova del cuoco, 27 gennaio 2015: buon appetito con Anna Moroni e Mr Alloro

By on gennaio 27, 2015
foto la prova del cuoco 27 gennaio 2015

Eccoci di nuovo insieme per una nuova e golosissima puntata de La prova del cuoco. La settimana si è aperta con la consueta finestra sul web, con il piatto della food blogger Alice Agnelli. Se il web ha incoronato la sua beniamina, esprimendo una netta preferenza in termini di Like, il giudice in studio ha invece votato per il piatto di Anna Moroni. Assoluta parità quindi, ma una vittoria conquistata per Alice Agnelli e il suo A Gipsy in the kitchen. La simpatica e istrionica blogger continuerà a inseguire il sogno di diventare la nuova Nigella? Siamo sicuri di sì!

Come ogni giorno, anche ieri abbiamo seguito in diretta la puntata de La prova del cuoco. Primi, secondi e appetizer hanno caratterizzato il lunedì di Rai1, con uno scatenatissimo Mainardi che ha preparato per noi i samosa con Chutney alla papaya. A seguire, la nuova sfida di Dolci dopo il Tiggì, con protagonista la Banoffee di Ambra Romani. Detto Fatto si è invece lanciato in una sfida tra tradizione e innovazione, proponendo dei curiosi e coloratissimi panini girasole e la pasta alla Norma rivisitata.

Inizio di settimana in leggerezza per Tessa Gelisio, che nel corso di Cotto e Mangiato ci ha insegnato a preparare una salutare e sfiziosa frittata di ceci. Samya Abbary si è invece tenuta sugli appetizer e ci ha preparato degli stuzzichini all’origano. Non ci resta ora che andare a vedere le ricette de La prova del cuoco di oggi, martedì 27 gennaio 2015. Cos’hanno preparato per noi Anna Moroni, Sergio Barzetti e tutti gli amici dello staff de La prova del cuoco? Scopriamolo insieme!

foto_schisol_con_spinacini

Shisol con cuor di taleggio e spinaci al burro di Francesca Marsetti. Ingredienti: 400 g di taleggio, 350 g di farina di mais, 1L d’acqua, 5 g di sale grosso, 1 kg di spinacini, 100 g di burro, salvia q.b., sale q.b., noce moscata q.b.. Iniziamo col preparare la polenta. Facciamo scaldare l’acqua e il sale nel ramaiolo (o in una pentola alta) e versiamo la farina di mais a pioggia. Continuiamo a mescolare fino a cottura per 45″. Scottiamo gli spinaci nella maniera classica e ripassiamo in padella con un po’ di burro, per dare sapore. Tagliamo il taleggio a pezzetti, versiamo la polenta in un pezzo di carta da forno e farciamo con taleggio a piacere. Chiudiamo a sacchetto. Facciamo raffreddare bene. Facciamo rosolare in padella o in forno con il burro. Serviamo con gli spinaci.

Polenta con le spuntature di Anna Moroni. Ingredienti per la polenta: 400 g di fioretto di mais, 1200 g d’acqua, 100 g di latte. Dosi per il condimento: 500 g di costine di maiale, 4 salsicce, 20 g di funghi secchi, 2 cucchiai d’olio extravergine d’oliva, 1 cipolla grossa, 2 spicchi d’aglio, 1 foglia d’alloro, 2 bacche di ginepro, 1/2 bicchiere di vino rosso, 600 g di polpa di pomodoro, sale e pepe. Prepariamo preventivamente la polenta, rendendola particolarmente soda. Per farlo, scaldiamo l’acqua con il latte, uniamo il fioretto di mais a pioggia e mescoliamo fino a cottura per un’ora. Rosoliamo la carne in pentola (le costine di maiale e le salsicce) e facciamo insaporire bene con la cipolla, il sale, l’alloro, il ginepro e sfumiamo il vino rosso. A ultimo, aggiungiamo i funghi e la polpa di pomodoro. Serviamo la polenta a pezzi condita con il sugo di carne e abbondante parmigiano.

Sovraccosce di pollo al mandarino con patate di Sergio Barzetti. Ingredienti: 8 sovraccosce di pollo, 10 mandarini, 1 kg di patate novelle, 3 cucchiai di marmellata di arance, 1 limone, 1 cedro, 2 rametti di rosmarino, 30 g di burro chiarificato, 1 cucchiaio di farina di grano tenero, olio extravergine d’oliva, sale e pepe, alloro. Priviamo le sovraccosce della pelle e dell’osso centrale. Inumidiamo la carne con qualche goccia di succo di mandarino, battiamo con batticarne e mettiamo dentro un contenitore. Insaporiamo con un grattugiata abbondante di scorza di mandarino. Facciamo marinare per circa un’ora. Infariniamo la carne, facciamo rosolare da entrambi i lati con il burro chiarificato e sfumiamo con il succo di 8 mandarini. Aggiustiamo di sale e facciamo cuocere col coperchio per 25′. Tagliamo a metà le patate novelle, insaporiamo con il sale agrumato (sale grosso e scorza di mandarino) e mettiamo un una teglia foderata con della carta da forno umida. Irroriamo le patate con il succo di mandarino e inforniamo a 185°C per 25′. Scoperchiamo il pollo, versiamo la marmellata di arance (aggiungere un po’ di succo se necessario) e serviamo con le patate al forno.

Zuppa d’orzo alla forchetta di Marco Bianchi. Ingredienti: 320 g di orzo perlato, 240 g di lenticchie rosse decorticate, 400 g di zucca mantovana, 1 cucchiaio di curcuma, 2 fette di pane di semola di grano duro, 4 cucchiai d’olio extravergine d’oliva, sale q.b. Laviamo l’orzo in acqua fredda, quindi lessiamo in un volume d’acqua doppio rispetto al suo volume fino a che non abbia assorbito tutto il liquido. Mondiamo la zucca e cuociamola con le lenticchie decorticate. Una volta completata la cottura, passiamo al passaverdura e teniamo da parte l’acqua di cottura. Saltiamo l’orzo in padella con la purea di zucca e lenticchie, quindi insaporiamo con la curcuma, l’olio e un cucchiaio di acqua di cottura. Serviamo con il pane tostato e sbriciolato.

About Martina Dessì

Nata nel 1988, in un venerdì molto speciale… Dopo la maturità scientifica, conseguita a pieni voti, ha deciso di iscriversi al corso di laurea in Chimica. Non trascura la passione per la lettura, che nutre sin da bambina, divorando enormi quantità di libri. Quasi per caso, si trova ora ad inseguire il suo sogno, che sembrava ormai sopito, scrivere…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *