J-Ax contro l’arrivo di Francesco Facchinetti a The Voice: poltrona a rischio?

By on gennaio 8, 2015
foto j ax a The Voice

Manca ancora l’ufficialità da parte della Rai ma è certo l’arrivo di Roberto Facchinetti e Francesco Facchinetti a The Voice al posto dell’uscente Raffaella Carrà che dal 16 gennaio tornerà in prima serata su Rai 1 con Forte Forte Forte, nuovo talent show targato Rai 1. I due Facchinetti guideranno uno dei quattro team, insieme a Noemi, Piero Pelù e J-Ax.

Una decisione che ha lasciato perplessi non pochi, soprattutto J-Ax, che pochi giorni fa ha avuto uno scontro sui social netwoks, insieme a Fedez, proprio con Francesco Facchinetti. J-Ax ha ribadito il pensiero espresso dall’amico Fedez, quello che Francesco Facchinetti fosse un miracolato della tv grazie al cognome che porta. Da qui una serie di accuse da parte dei tre con il giudice di The Voice che ha concluso con uno scatto chiaro e diretto verso dj Francesco, il dito medio indirizzato proprio a lui.

Negli studi Rai si vocifera che J-Ax si sarebbe opposto, o almeno non avrebbe preso bene l’arrivo di Facchinetti Junior a The Voice e avrebbe preferito l’arrivo del padre in solitaria che stima e che non ha avuto nessun tipo di screzio. In casa Rai sono tutti a conoscenza degli ultimi scontri tra i due artisti e forse proprio per questo avrebbero deciso di arruolare anche il figlio di Roby Facchinetti.

Come successo nell’ultima edizione di Amici, con Moreno e Miguel Bosè, e a X Factor, con Fedez, Morgan, Mika e Victoria Cabello, molti sono stati gli scontri tra giudici che hanno indubbiamente giovato agli ascolti e creato maggiore competizione tra i concorrenti. Le premesse che possa succedere anche a The Voice ci sono tutte e chissà chi ne gioverà tra J-Ax e Roby Facchinetti.

About Federico Ranauro

Nato e residente in provincia di Salerno ma da cinque anni vive a Parma. Ha conseguito la laurea triennale in Scienze della Comunicazione e la specializzazione in Giornalismo e cultura editoriale presso l’Università di Parma. Ha la passione per la scrittura e lavora come giornalista da circa tre anni, in particolare nel settore sportivo e televisivo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *