Ragion di Stato, indagini sotto copertura: anticipazioni dell’ultima puntata

By on gennaio 12, 2015
Foto Ragion di Stato seconda puntata

Cosa succederà a Fontana (Andrea Tidona) e Rosso (Luca Argentero) caduti sotto il fuoco amico degli americani? Sono tra le vittime o si sono salvati? Con questo interrogativo si apre la seconda ed ultima parte di Ragion di Stato, che andrà in onda domani martedì 13 gennaio su Rai 1. Ma, come accade molto spesso, nulla è come sembra e le apparenze ingannano, come ci raccontano le anticipazioni di Ragion di Stato.

Massa (Giorgio Colangeli) dichiara i due agenti segreti ufficialmente morti ma si rende anche conto che l’attacco dell’Apache statunitense, in quel luogo e durante quell’operazione, non può essere stato un caso. L’Ammiraglio è convinto che nel suo team, quindi, ci sia una talpa. E così è, infatti. Si tratta del suo vice Ranieri (Ninni Bruschetta) che, fin dall’inizio, non ha condiviso il modo di gestire l’operazione di Massa. L’uomo agisce alle sue spalle in combutta con Bundy (Matt Patresi), capo della CIA in Italia. I due fanno parte di un’ala dei servizi segreti deviati.

Massa, quindi, non si fida di nessuno e non rivela che Rosso si è salvato dall’attacco americano. Propone allora un patto segreto alla spia. Grazie alle anticipazioni di Ragion di Stato sappiamo che l’Ammiraglio propone a Rosso di lavorare sotto copertura, all’insaputa di tutti, e in cambio potrà rivedere Rania (Saadet Aksoy). Massa, poi, costringe la donna a spiare Rashid (Olivier Loustau), sospettato di stare preparando un attacco con armi chimiche.

Il trafficante d’armi, però, ha scoperto che la moglie lo sta tradendo e decide di far finta di niente ma anzi di sfruttare questa situazione a suo vantaggio. Comincia a passare false informazioni a Rania con l’obiettivo di depistare i Servizi Segreti Italiani. Rashid non capisce quanto sia intelligente la donna che, grazie anche alle capacità investigative di Rosso e ai contatti che Massa mantiene con la parte sana della CIA, riesce a far intercettare ed eliminare l’esplosivo per l’attentato terroristico di Rashid.

Tutto sembra finito bene e che Rania e Rosso possano vivere felicemente la loro relazione sentimentale ma le anticipazioni di Ragion di Stato ci dicono che non è così perchè, a volte, la ragion di stato deve avere la meglio sulla verità e sull’amore e per questo è indispensabile scendere a compromessi, anche quando non si vorrebbe farlo.

About Patrizia Gariffo

Ama scrivere e lo fa da sempre. Dopo la laurea in Lettere Classiche è diventata giornalista pubblicista e questo le ha permesso di avere diverse esperienze sia sulla stampa tradizionale che su quella online e le ha fatto apprezzare sempre di più questo lavoro. E' una persona molto riservata, non le piace mettersi in mostra, anche quando potrebbe farlo. Preferisce la sostanza all’apparenza e non sopporta gli opportunisti e chi si sente più di quello che in realtà vale.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *