Anticipazioni Solo per amore, ottava puntata: Elena in carcere per tentato omicidio

By on febbraio 8, 2015
foto Antonia Liskova

La fiction di canale 5, Solo per amore, partita in sordina, sta conquistando in maniera graduale ma costante il gradimento del pubblico. La puntata di venerdì 6 febbraio, infatti, ha fatto segnare il record, 4.209.000 telespettatori per uno share del 15,95% e ha “affondato” Forte, Forte, Forte di Raffaella Carrà.

Ripercorriamo insieme gli eventi della settima puntata. Giordano lotta tra la vita e la morte ma dopo l’intervento chirurgico viene dichiarato fuori pericolo. Elena lo ospita a casa sua per la convalescenza, lui si accorge delle telecamere nascoste piazzate nella villa da Gloria e le distrugge. Pietro rapisce la figlia di Spataro e la porta dal padre. Il boss si decide, quindi, a parlare.

Nel memoriale che tutti cercano di recuperare è contenuto l’organigramma di tutti i servizi deviati. Ma è un’altra la notizia che sconvolge Pietro: suo figlio potrebbe essere ancora vivo! Virgilio Sanna venne ammazzato prima di consegnare il bambino ad Aldo. Gabriele che, ormai, vive con Gloria scopre che Irene l’ha ingannato: non solo non è incinta ma non può neanche avere bambini. La donna tenta il suicidio ed è proprio l’ex compagno a soccorrerla.

Finalmente Pietro ed Elena riescono a incontrarsi e lui le da la bella notizia su loro figlio. La donna convince il marito a consegnarsi nelle mani di Giordano. Pietro accetta per amore della moglie. Il vicequestore lo conduce in un luogo “sicuro”. E’ proprio qui che Pietro nota che dal bracciale di Giordano con il nome della figlia Giulia manca la lettera A, esattamente la stessa che ritrovò sul cadavere del suocero. La conclusione è una sola: è stato Giordano ad uccidere Aldo.

Cosa accadrà nell’ottava puntata che andrà in onda il 18 febbraio, subito dopo il Festival di Sanremo? Le anticipazioni: Pietro si trova al casale in attesa del decisivo confronto con Giordano ma, quando crede di essere ormai al sicuro, un conflitto a fuoco lo mette fuori gioco. Che fine ha fatto Pietro? E’ morto o è solo ferito? Fatto sta che la sua scomparsa getta nel panico la famiglia Ferrante. Il vicequestore continua a fare il doppio gioco con Elena ma lei si sta avvicinando pericolosamente alla verità.

E proprio quando sta per smascherare Giordano, viene arrestata ingiustamente con l’accusa di tentato omicidio. Intanto Gloria, dopo che Irene ha consegnato al padre il dossier sul suo passato criminale, viene tenuta segregata dall’ambiguo generale Fiore che la usa per i suoi torbidi scopi. Cosa farà Gabriele a questo punto? Elena verrà scarcerata e potrà finalmente riabbracciare suo figlio? Lo scopriremo mercoledì 18 febbraio alle 21:15 su canale 5.

About Isabella Adduci

Nata a Cassano allo Ionio (Cosenza) nel 1978, si è laureata in Giurisprudenza all'Università degli Studi di Bari ed ha conseguito l'abilitazione all'esercizio della professione forense presso la Corte d'Appello di Catanzaro. Da sempre appassionata di televisione, cinema e spettacolo, ama scrivere e leggere libri di ogni genere, quotidiani, magazines. Il suo sogno è quello di diventare un apprezzato critico televisivo... sognare non costa nulla!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *