Biagio Antonacci incanta Sanremo: l’omaggio a Pino Daniele con “Quando”

By on febbraio 11, 2015
foto biagio antonacci

Dopo aver decretato i vincitori delle sfide incrociate dei giovani che li condurrà dritti dritti in semifinale tra le nuove proposte, alle ore 21 in punto si entra nel vivo della gara dei Big che anche per questa serata ne saranno dieci, ma arrivati a quasi metà della scaletta arriva il super-ospite ad infiammare il parterre.

Parliamo chiaramente di uno dei cantanti italiani più amati e stimati che risponde al nome di Biagio Antonacci, il quale, come suo solito, si è concesso al pubblico sanremese con un medley speciale dei suoi pezzi più di successo partendo da “Ti penso raramente” passano per “Dolore e Forza” concludendo con “Pazzo di Lei” e “Sognami

Antonacci ha cominciato la sua carriera nel lontano 1988 ed è tornato sul palco di Sanremo in veste di ospite per la prima volta nel Festival di Conti, così come sottolinea il padrone di casa che interroga l’artista sul suo nuovo lavoro discografico che porta il titolo “L’amore comporta” e che racconta proprio di come il legame tra musica ed amore sia così sottile e di come con questo album la sua intenzione era quella di entrare nelle case di tutti con la sua musica.

Tra l’altro, Biagio ricorda di come l’ultima volta che si è esibito a Roma aveva davanti uno dei più grandi ed illustri cantautori della musica italiana che da poco ci ha lasciati tristemente a causa di un infarto, Pino Daniele.

A proposito di ciò si concede, dunque, ad un pezzo finale per dedicargli un omaggio cantando dal vivo uno dei suoi brani più famosi ed amati “Quando” con il quale il cantante milanese ha incantato il pubblico sanremese che con gli occhi rivolti verso il cielo ha ricordato con questo gesto di puro amore il cantante napoletano, concludendo così in maniera emozionante la sua ospitata sul palco dell’Ariston.

About Vittorio Nathan Camillo

Nato a Napoli, il 26 Giugno 1993, diplomato in lingue e laureato in "Scienze della comunicazione", appassionato di musica, tv, spettacolo ed affascinato da qualsiasi forma d'arte. Un posto particolare nella sua vita lo riserva al canto, infatti, ha preso parte a diversi concorsi canori riscuotendo spesso ottimi consensi; ancora nel 2012 produce il suo primo singolo dal titolo "Intorno a me" col quale si aggiudica la vittoria al Festival di Baiano 2014. Tra le sue ambizioni oltre quella di affermarsi come cantante, anche quella di diventare un giornalista e scrivere per le più importanti testate giornalistiche.

One Comment

  1. giuseppepacioni

    febbraio 11, 2015 at 23:30

    COMUNICATO STAMPA.

    SANREMO 2015 TRUCCATO!!!. TUTTO GIA’ DECISO: A VINCERE SARANNO I DEAR JACK. A DENUNCIARLO GLI AVVOCATI DI GABRIELE PAOLINI, IL NOTO DISTURBATORE TV.

    Scoppia la bomba in casa Rai!!!. Ad innescarla e’ una corposa denuncia di Gabriele Paolini, il noto “Disturbatore Tv”, dal 2002 inserito all’interno del “Guinness dei Primati”, in merito ai suoi 35.000 ‘sabotaggi catodici’, che e’ stata depositata dai suoi Avvocati, i Legali Lorenzo La Marca e Massimiliano Kornmuller, presso la Procura della Repubblica di Roma. Le accuse mosse alla Rai, nella denuncia di Paolini, sono molto dure e chiare: il Festival di Sanremo 2015 e’ truccato!!!. Infatti il vincitore del concorso canoro e’ stato gia’ deciso a tavolino dal Dottor Giancarlo Leone, Direttore di Rai 1 e dalla dirigenza dell’Etichetta “Baraonda Edizioni Musicali”: a vincere il Festival sara’ il gruppo musicale dei “Dear Jack”, composto da Alessio Bernabei, Francesco Pierozzi, Lorenzo Cantarini, Alessandro Presti e Riccardo Ruiu. Grazie ad importanti fonti vicine alla Rai, gli Avvocati di Gabriele Paolini sono venuti a sapere che la vittoria del gruppo musicale dei “Dear Jack” portera’ alla cassa della Rai, ben 1.000.000,00 di euro!!!. Tutto questo rendera’ dunque insignificante il concorso canoro ed il televoto. Ad avere il maggior danno saranno ovviamente tutti gli altri 19 concorrenti del Festival: Annalisa, Malika Ayane, Marco Masini, Chiara Galiazzo, Gianluca Grignani, Nek, Nina Zilli, Alex Britti, Bigio e Mandelli (“I Soliti idioti”), Moreno, Bianca Atzei, Raf, Lara Fabian, Grazia Di Michele e Mauro Coruzzi (“Platinette”), “Il volo”, Anna Tatangelo, Nesli, Irene Grandi e Lorenzo Fragola.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *