Cuore ribelle, anticipazioni dal 16 al 20 febbraio: Eugenia e Roberto scappano

By on febbraio 14, 2015
Foto Cuore ribelle dal 16 al 20 febbraio

Cosa succederà al piccolo Mateo, rapito da Navajas? Miguel riuscirà a riportarlo a casa e il bel tenente sarà in pericolo trovandosi di fronte al bandito? Questi alcuni degli interrogativi per i quali i telespettatori di Cuore ribelle aspettano delle risposte. Come ricorderete il nuovo bandolero di Arazana aveva rapito il piccolo per vendicarsi di Miguel.

Non solo questa vicenda, però, tiene banco nella soap opera di Rete 4 ma anche l’amore impossibile di Eugenia e Roberto e gli intrighi di Martina che vuole uccidere German per impadronirsi del suo patrimonio. Vediamo insieme cosa accadrà ad Arazana con le nostre anticipazioni di Cuore ribelle, giorno per giorno.

Anticipazioni di Cuore ribelle, episodio di lunedì 16 febbraio. Navajas fa sapere a Miguel che se vuole riportare a casa Mateo deve consegnarsi alla banda. Il tenente può portare con sè solo una persona che dovrà occuparsi del bambino e Miguel decide di portare Morales. Intanto Sara, Marcial, Juan e Rafalin vorrebbero aiutare il tenente e cercano per questo di prendere più informazioni possibili su come avverrà lo scambio. Julieta scopre che Pepe è stato invitato al ballo d’estate e, poichè l’uomo vorrebbe andare con un’accompagnatrice, la ragazza cerca di spingerlo ad invitare la Mana. Il sindaco però non capisce e quando arriva alla locanda invita Lupe che accetta subito. Alvaro invita due banchieri alla battuta di caccia, in cui Martina vuole uccidere German, e da questi viene a sapere dei grossi debiti di Roberto con le banche e lo dice al padre. L’uomo è disposto a pagare il debito di Roberto purchè lui smetta di vedere Eugenia.

Anticipazioni di Cuore ribelle, episodio di martedì 17 febbraio. La situazione finanziaria dei Perez è davvero disastrosa tanto che ricevono un ordine di sfratto per non aver ancora pagato i debiti contratti per il lavori della miniera. Inoltre continuano i contrasti tra Carmen e Roberto a causa di Eugenia. Quest’ultima, intanto, sente casualmente una conversazione tra suo fratello e Martina in cui i due gioiscono per il fallimento di Roberto. Infine Sara è in ansia per la decisione di Miguel di consegnarsi a Navajas e così con gli altri bandoleri cerca un modo per liberare Mateo. Miguel è ormai convinto e non indietreggia nemmeno quando scopre che il bambino non è suo figlio.

Anticipazioni di Cuore ribelle, episodio di mercoledì 18 febbraio. E purtroppo il tenente viene preso prigioniero da Navajas, che non libera neanche Mateo. Miguel sfida a duello il bandito ma le cose non vanno bene e, infatti, solo grazie all’intervento di Sara Mateo e Miguel sono salvi. La bandolera e Navajas si affrontano nei boschi e lo scontro viene interrotto da Olmedo e i suoi mercenari. Lola, felice di riavere con sè suo figlio, cerca di convincere Miguel che loro tre possono essere una famiglia, anche se Mateo non è suo figlio. Il tenente però non ne vuole sapere. Lupe riesce nel suo intento di convincere Pepe a portare Mana al ballo d’estate e tra i due scatta la scintilla. Infine va avanti il piano di Martina per uccidere German e così invita Jorge alla battuta di caccia.

Anticipazioni di Cuore ribelle, episodio di giovedì 19 febbraio. Le cose però non vanno come vorrebbe Martina, infatti Jorge non uccide German perché capisce che l’uomo è una brava persona e non merita di morire per saziare l’avidità della moglie. Intanto anche Miguel comprende ancora di più che l’unico amore della sua vita è Sara e lui non ha nessuna intenzione di formare una famiglia con Lola e così le chiede di andare via, nonostante il tenente si sia affezionato al bambino. Intanto Eugenia e Roberto decidono di fuggire per poter vivere liberamente il loro amore e sposarsi. I loro famigliari si accorgono di tutto quando ormai è troppo tardi. Infine Mana è molto felice per la serata passata con Pepe ma l’uomo è troppo goffo per dimostrarle il suo amore e questo la fa soffrire.

Anticipazioni di Cuore ribelle, episodio di venerdì 20 febbraio. Roberto ed Eugenia però vengono ritrovati presto e riportati a forza alla tenuta. Jorge, poi, ha uno scontro con Olmedo a causa di Lupe, mentre Miguel dice al capitano che Lola lascerà presto Arazana perché lui ha scoperto che Mateo non è suo figlio. Il padre del piccolo è una Guardia Civile morta in servizio e così Miguel chiede al capitano di intercedere affinchè Lola possa avere una pensione di reversibilità. Prima di andare via Lola chiede perdono a Sara. Julieta infine spinge l’imbarazzato Pepe a parlare con Mana ma l’uomo, convinto che il bacio che i due si sono scambiati sia stato un errore, le dice che quello che è successo tra loro non si ripeterà più. Questo fa cadere nello sconforto la locandiera.

About Patrizia Gariffo

Ama scrivere e lo fa da sempre. Dopo la laurea in Lettere Classiche è diventata giornalista pubblicista e questo le ha permesso di avere diverse esperienze sia sulla stampa tradizionale che su quella online e le ha fatto apprezzare sempre di più questo lavoro. E' una persona molto riservata, non le piace mettersi in mostra, anche quando potrebbe farlo. Preferisce la sostanza all’apparenza e non sopporta gli opportunisti e chi si sente più di quello che in realtà vale.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *