Giovanni Caccamo a La vita in diretta: la gavetta, la musica e il sogno di Sanremo

By on febbraio 23, 2015
foto Giovanni Caccamo

Modi gentili e sorriso timido. Giovanni Caccamo, il trionfatore del 65° Festival di Sanremo nella categoria nuove proposte, è ritornato nel luogo del “delitto”: La vita in diretta. Il 24enne siciliano, scoperto da Franco Battiato, è apparso nello studio di via Teulada per onorare una promessa fatta prima dell’inizio della kermesse canora a Cristina Parodi e Marco Liorni.

Dopo le interviste ai colleghi sanremesi, come quella ad Anna Tatangelo che si è esposta riguardo alle critiche su di lei, e l’intervento di Emma Marrore di qualche giorno fa per mettere fine alla cattiverie ricevute, oggi La vita in diretta è ritornata sul festival della canzone italiana, aprendo le porte al vincitore delle nuove proposte: Giovanni Caccamo.

Ospite di Marco Liorni il giovane cantante ha raccontato dettagli inediti di Sanremo, confidando i suoi pensieri e disegnando il quadro di un ragazzo della porta accanto. “Sono passati solo 10 giorni, ma sembra che il festival sia finito da molto più tempo”. Ha esordito così l’artista 24enne, svelando che i suoi amici e la sua famiglia lo hanno sorpreso il venerdì sera, il giorno della finale dei giovani, andandolo a trovare a Sanremo. “Mi hanno fatto un agguato – ha dichiarato – è stata una sorpresa enorme”.

Poi riguardando le immagini dell’ultima serata, della proclamazione e della dedica della vittoria al padre, scomparso 10 anni fa, ha ammesso: “Sono riprese che mostrano una grande fragilità…lavori così tanto tempo per far si che i sogni si realizzino”. Insomma, un trionfo che l’artista siciliano non ha ancora metabolizzato, arrivato all’improvviso, dopo tanti anni di gavetta e di sogni nel cassetto.

“Non hai paura che il successo ti cambi?”, ha chiesto poi Marco Liorni. “Secondo me è tutto direttamente proporzionale alla mole di lavoro che precede il risultato – ha dichiarato Giovanni Caccamolavorare tanto ti aiuta a sorridere ma anche a rimanere con i piedi per terra, la gioia più grande è far arrivare la mia musica a tutti”. E con l’emozione ancora negli occhi, il cantautore ha poi mantenuto la promessa fatta nei giorni precedenti a La vita in diretta, quella di cantare, in caso di vittoria, vestito da Pupo siciliano. Con tanto di elmetto e scimitarra, Giovanni ha chiuso la sua intervista sulle note della canzone che lo ha portato al trionfo di Sanremo: “Ritornerò da te”.

About Simona Tranquilli

Nata a Latina il 16 Maggio 1983, dopo il Liceo Scientifico ha capito che la sua strada è la scrittura. Ha conseguito la Laurea Specialistica in “Editoria, comunicazione multimediale e giornalismo” presso la facoltà di Scienze della Comunicazione dell'Università La Sapienza di Roma. Durante il periodo universitario ha lavorato prima presso un quotidiano e poi per un settimanale della provincia di Latina, trattando temi di attualità e spettacolo. Moglie e mamma tuttofare, ama viaggiare e praticare sport ma, soprattutto, è un'appassionata di televisione. Predilige i programmi di intrattenimento leggero e le serie televisive. Supervisore de LaNostraTv, scrive per il sito dal 2014.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *