La prova del cuoco, 6 febbraio 2015: i piatti di Gianfranco Pascucci e Marco Bottega

By on febbraio 6, 2015
foto la prova del cuoco 6 febbraio 2015

Fuochi e fiamme per Superchef! Il maestro Anthony Genovese è tornato a essere il giudice del talent de La prova del cuoco, con un ingrediente segreto utile a mettere in difficoltà i concorrenti in gara. I due giovani aspiranti chef si sono cimentati in un piatto a base di carne e starà al simpatico e preparato chef calabrese decretare il vincitore della manche di oggi. Prima di conoscere le ricette speciali di oggi, andiamo a scoprire insieme le pietanze di questa settimana preparate a La prova del cuoco.

Il nostro viaggio gastronomico parte dalla puntata de La prova del cuoco di ieri, con un’Alessandra Spisni in grande spolvero, che ha realizzato per noi una personalissima torta di pomodoro, particolarmente apprezzata dalla conduttrice. Anna Moroni ha poi proseguito con i suoi panini alle carote, adatti a grandi e piccini. Se invece siete amanti degli appetizer, andate a scoprire le realizzazioni de La prova del cuoco del 4 febbraio, con i bocconcini toscani e le girelle ripiene di Sergio Barzetti.

Lunedì è andata invece in scena la pasta fresca, con la solita Alessandra Spisni che si è cimentata nei suoi celebri garganelli robiola e rucola. Siamo ora pronti per gustare le ricette de La prova del cuoco di oggi. Raccogliamo gli ingredienti e gli utensili e mettiamoci subito ai fornelli, iniziando con lo spezzatino di pesciacci del cuoco stellato Gianfranco Pascucci.

foto_spezzatino_pesciacci

Spezzatino di pesciacci di Gianfranco Pascucci. Ingredienti: 400 g di pesciacci, 300 g di patate, 3 pomodori freschi, 100 g di passata di pomodoro, 400 g di brodo di pesciacci, prezzemolo, olio, sale e pepe, 1 spicchio d’aglio, un cucchiaione di maizena. In una casseruola, facciamo sudare il sedano, la carota, l’aglio e lo scalogno. Uniamo le carcasse dei pesci. Facciamo insaporire per qualche minuto e versiamo i pomodori pelati e la passata di pomodoro. Abbassiamo la fiamma e bagniamo con il brodo vegetale. Cuociamo a fuoco lento per 40 minuti. Peliamo le patate e tagliamo a pezzi abbastanza grossi. Facciamo insaporire le patate con poco olio e l’aglio tagliato a pezzetti, quindi speziamo con alloro e paprika (e un pizzico di peperoncino, per chi piace). Bagniamo con il brodo e saliamo i filetti di pesce. Frulliamo l’aglio sbollentato con due uova intere, quindi aggiungiamo l’olio a filo per ottenere la maionese all’aglio. Stemperiamo la maizena in poca acqua e aggiungiamo insieme ai filetti di pesce. Facciamo cuocere ancora per 5′ fino a far addensare il sugo.

Stracciatella con insalata di lesso di Marco Bottega. Ingredienti: 1 gallina, 2 gambi di sedano, 3 carote, 3 cipolle gialle, 4 uova, 200 g di grana grattugiato, 2 limoni, aceto di vino bianco q.b., sale q.b., olio e.v.o. q.b. In una casseruola alta, versiamo l’acqua e immergiamo una gallina intera ben pulita. Uniamo il sedano, la carota e la cipolla a pezzi. Cuociamo e facciamo riposare il brodo per una notte. Il giorno successivo, sgrassiamo il brodo teniamo da parte la carne e le verdure. Per tre litri di brodo, ci occorrono 4 uova. In una ciotola parte, sbattiamo le uova con il grana. Facciamo bollire il brodo e versiamo il composto di uova. Mescoliamo bene con la frusta. Serviamo la stracciatella. In un piatto a parte, adagiamo delle fettine di limone e serviamo il pollo a pezzi con le verdure.

Se non volete assolutamente perdere la torta di pomodoro di Alessandra Spisni, ripercorrete con noi la puntata de La prova del cuoco del 5 febbraio 2015.

About Martina Dessì

Nata nel 1988, in un venerdì molto speciale… Dopo la maturità scientifica, conseguita a pieni voti, ha deciso di iscriversi al corso di laurea in Chimica. Non trascura la passione per la lettura, che nutre sin da bambina, divorando enormi quantità di libri. Quasi per caso, si trova ora ad inseguire il suo sogno, che sembrava ormai sopito, scrivere…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *