Look Sanremo, prima serata: sul palco del Festival il trionfo dell’eleganza e dello stile

By on febbraio 11, 2015
Foto Festival Carlo Vallette

La prima, primissima cosa che ho pensato ieri non appena è iniziata questa edizione 2015 del Festival di Sanremo ed è apparso Carlo Conti, in un impeccabile completo firmato Salvatore Ferragamo, è stata: che eleganza! E la prima impressione è stata poi confermata man mano che vallette, ospiti e cantanti, si avvicendavano sul palco.

Ricordate qualche anno fa, quando sul palco dell’Ariston a volte arrivavano canti, big o giovani, che indossavano jeans sdruciti, camicie a quadri in pieno stile grunge, maglioni informi e quant’altro? Dimenticate tutto questo. Ieri sera, al Festival di Sanremo, c’è stato il trionfo dell’eleganza e dello stile.
Da Carlo Conti, passando per Emma, Arisa e Rocio, cantanti compresi, tutti hanno sfoggiato un look curato e ricercato, elegante e classico con pochissime concessioni, quasi nulle, a stili alternativi.
A parte un elegantissimo Carlo Conti in smoking scuro di Ferragamo dal taglio impeccabile, hanno stupito per la loro eleganza anche le tre fanciulle che erano con lui sul palco. Emma, vestita da Francesco Scognamiglio, ha proposto un abito bianco lungo con dettagli trasparenti completamente ricamato e un abito nero, elegantissimo, con inserti nudi sui lati, molto chic. Arisa, che vestiva Daniela Carlotta, ha stupito prima in rosso e poi con un abito complesso, nero, fatto di maniche trasparenti, collettino bianco, inserti ricamati rossi ai lati. Molto impegnativo, ma decisamente bello. E Rocio?

Rocio Munoz Morales ha incantato tutti scegliendo, per questa sua prima serata di Sanremo, tre abiti firmati Armani Privè che definire eccezionali è poco. Uno rosso, uno nero ed uno ricamato da minuscole roselline rosse su fondo nero. Un incanto.
Ma, ovviamente, nonostante l’eleganza estrema, non è mancato qualche dettaglio fuori posto. Ad esempio l’abito rosso di Arisa era troppo morbido sul seno e la infagottava un po’. E la pettinatura di Rocio, troppo simile a quella delle donne spagnole nell’immaginario collettivo, troppa incollata sulla testa, non le donava come avrebbe meritato.

Ma veniamo ai cantanti. Incantevole l’abito lungo di colore giallo firmato Stella McCartney indossato da Chiara, la prima ad uscire sul palco. Il contrasto tra i capelli rossi e il colore dell’abito era azzeccatissimo. Elegantissima come sempre anche Malika Ayane in un abito di raso lucido rosso scuro, ampio e drappeggiato ai lati, mentre Annalisa ha scelto lo stile deciso di Just Cavalli per il suo completo giacca e pantalone. E che dire degli uomini? Anche loro elegantissimi, da Alex Britti, in total black (unica nota di colore era la splendida chitarra giallo fiammante) a Nek e persino Gianluca Grignani era impeccabile nel suo completo scuro con t-shirt nera al posto della camicia.

Attesissimi e dal look grintoso anche i Dear Jack che, per l’occasione, hanno indossato le creazioni pensate per loro da Gianluigi Vavassori di Obvious Basic.
Anche gli ospiti hanno dato il meglio di sè.
Elegantissimi Al Bano (che si è tolto il papillon per cantare la sua canzone perchè stringeva troppo), Romina e Tiziano Ferro. Anche se il suo doppiopetto di quest’ultimo ieri sera sembrava stringere un tantino troppo.

Insomma, il Festival è appena iniziato, ma ha già raggiunto qualche record. Non solo di eleganza, ma anche di ascolti, raggiungendo un ottimo share. I look e gli outfit da vedere sono ancora tantissimi, ma devo dire che l’eleganza di quest’anno mi ha colpita davvero molto e in maniera positiva.
Vedremo se continueranno su questa scia o qualcuno deciderà di rompere le regole e cambiare look.

About Claudia Giordano

Milanese di nascita e romana d’adozione. Giornalista, web editor e social media strategist, nel 2013 ha fondato il suo blog BlondyWitch.com che punta i riflettori sul mondo della moda a 360°. Laureata in Moda e Costume, con un Master in Marketing e Comunicazione e uno in Social Media, è appassionata di tv e gossip, ma anche di marketing, musica rock e astrofisica. Ama scrivere di ciò che la appassiona ed esprimere la sua creatività a tutto tondo attraverso parole ed immagini.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *