Ricette La prova del cuoco, 24 febbraio 2015: cappon magro, salsa cotta e molto altro

By on febbraio 24, 2015
foto la prova del cuoco 24 febbraio 2015

Luca Sessa e Pietro Caroli, protagonisti della puntata de La prova del cuoco di ieri. Due papà con la passione per la cucina e due blog che esprimono in maniera efficace la loro personalità. Gli studi del Nomentano 3 si sono aperti al mondo del web e, come ogni lunedì, i food blogger si sono sfidati al cospetto della giuria fisica e virtuale. A spuntarla è stato Luca Sessa, con i suoi bocconcini di fegato fritti. Se la puntata di ieri si è aperta con MasterBlog, quest’oggi ritroviamo Anna Moroni e la sua rubrica Anna Contro Chi? Vediamo insieme le ricette de La prova del cuoco del 24 febbraio 2015.

Ricetta Anna Moroni, Salsa Cotta su muscolo bollito. Ingredienti: 3 carote, 1 costa di sedano, 1 peperone rosso, 1 peperone giallo, 1 mazzo di prezzemolo, 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro, 1 cucchiaino di zucchero, 1 cucchiaino di acciughe, 1 cucchiaino di capperi, 1/2 bicchiere di aceto, un muscolo di vitellone da 700 g, olio extravergine d’oliva, sale q.b.

Iniziamo con la preparazione. Tagliamo i peperoni a pezzetti e facciamo stufare in padella con carota, sedano e abbondante prezzemolo. Uniamo poi lo zucchero, i capperi, la pasta d’acciughe e il concentrato di pomodoro. Sfumiamo con l’aceto, facciamo evaporare e aggiungiamo l’acqua per completare la cottura. Aggiustiamo di sale e facciamo cuocere per tre ore. Serviamo con il muscolo bollito tagliato a fettine.

foto_cappon_magro

Ricetta Ivano Ricchebono, Cappon Magro. Ingredienti: 1/2 kg di pesce azzurro, 4 scampi, 3 zucchine, 3 carote, 2 patate, 4 fette di rapa rossa precotta, 100 g di fagiolini, 12 gamberi rossi, 4 fette di pane bianco. Per la salsa verde: 200 g di prezzemolo, 100 g di mollica di pane, aceto di vino bianco q.b., 2 acciughe salate, 20 g di capperi, 2 tuorli d’uovo sodi, olio extravergine d’oliva q.b. Togliamo il sale e le lische alle acciughe. Prepariamo la salsa verde con i capperi e il prezzemolo. Frulliamo questa prima parte. Bagniamo il pane nell’aceto, strizziamo e aggiungiamo alla salsa verde. Uniamo i tuorli d’uovo sodi e frulliamo aggiungendo l’olio a filo. Lessiamo le verdure tagliamole a fettine, nel frattempo, lessiamo i pesci senza pelle oppure cuociamo nella vaporiera. Infine, cuociamo gli scampi e i gamberi. Con un coppa pasta, montiamo il piatto alternando pesce, salsa verde e verdure. Creiamo l’aria alla rapa rossa: frulliamo la rapa con l’acqua, passiamo al setaccio e montiamo con la lecitina di soia. Guarniamo il piatto con un ciuffo di spuma rosa.

Ricetta Sergio Barzetti, Lasagne “Furbe” di magro. Ingredienti: 120 g di pasta secca per lasagne, 500 mL di latte, 500 g di ricotta di capra, 1 kg di spinaci freschi, 45 g di burro, 45 g di farina 00, 1 spicchio d’aglio, 1/2 peperoncino, noce moscata, grana grattugiato, 2 foglie d’alloro, olio extravergine d’oliva, sale e pepe. Facciamo scottare gli spinaci in padella, coperti. Intanto, prepariamo un roux bianco facendo cuocere poco la farina con il burro. Facciamo scaldare il latte e versiamolo nel roux, mescoliamo con la frusta e spegniamo non appena si addensa. Barzetti consiglia di cuocere a fuoco lento e con il coperchio. Condiamo gli spinaci con olio, aglio e peperoncino. Versiamo gran parte della ricotta nella besciamella e amalgamiamo. Per dare un tocco in più, possiamo realizzare una crema frullando la ricotta con gli spinaci. Imburriamo una teglia da forno, facciamo uno strato di besciamella e adagiamo la pasta secca. Facciamo uno strato di spinaci e proseguiamo a fare tutti gli strati che desideriamo (almeno fino alla cima della teglia). Completiamo con la ricotta, la crema verde e una spruzzata di grana grattugiato. Facciamo riposare coperta in frigorifero, quindi infornare a 180°C per 30′.

Ricetta Marco Bianchi, Farfalle integrali con ceci, pomodorini e feta. Ingredienti: 500 g di farfalle integrali, 250 g di ceci, 10 pomodori secchi, 250 g di feta, 3 cucchiai di pane grattugiato integrale, 8 cucchiai d’olio extravergine d’oliva, 1/2 porro, acqua q.b. Mettiamo a bagno i ceci per una giornata intera, quindi cuociamo in acqua bollente meglio se non salata. Stufiamo il porro a fettine con un filo d’olio e poca acqua. Uniamo i pomodori secchi, che abbiamo dissalato immergendoli in acqua per 20′. Completiamo la cottura. Versiamo i ceci e scoliamo la pasta, facendola raffreddare sotto l’acqua corrente. Condiamo la pasta con un filo d’olio, poi versiamo sui ceci e facciamo insaporire. Guarniamo con il pan grattato integrale e la feta sbriciolata (se vogliamo un piatto totalmente vegano, utilizziamo del tofu).

Se invece volete riprovare uno dei piatti di ieri, non perdete le ricette de La prova del cuoco del 23 febbraio 2015.

About Martina Dessì

Nata nel 1988, in un venerdì molto speciale… Dopo la maturità scientifica, conseguita a pieni voti, ha deciso di iscriversi al corso di laurea in Chimica. Non trascura la passione per la lettura, che nutre sin da bambina, divorando enormi quantità di libri. Quasi per caso, si trova ora ad inseguire il suo sogno, che sembrava ormai sopito, scrivere…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *