Sabato con La prova del cuoco, 28 febbraio 2015: tutti i piatti della domenica

By on febbraio 28, 2015
foto la prova del cuoco 28 febbraio 2015

Si conclude oggi la settimana de La prova del cuoco. Marco Di Buono e Lorenzo Branchetti ci accompagnano lungo una puntata ricca di ricette, con numerosi spunti da copiare per la nostra tavola della domenica. Anna Moroni, Natalia Cattelani, Tata Francesca Valla e tutti gli altri amici del sabato de La prova del cuoco ci tengono compagnia fino alle 13, quando Antonella Clerici riprende le redini del programma per condurre la Gara. Siete impazienti di conoscere le ricette de La prova del cuoco del 28 febbraio 2015? Vediamole insieme!

Ricette Anna Moroni, Polpettone con i friarelli. Ingredienti per il polpettone: 500 g di polpa di manzo macinata, 2 uova, 50 g di mollica di pane raffermo, 2 cucchiai di grana grattugiato, 2 cucchiai di pecorino grattugiato, pan grattato, una noce di burro, sale. Ingredienti per il ripieno: 200 g di friarelli, 1 spicchio d’aglio, 100 g di prosciutto crudo a fette, 1 scamorza, olio extravergine d’oliva, sale.

Bagniamo il pane nell’acqua e strizziamo bene. In una ciotola capiente, versiamo la carne macinata e condiamo con il pane, un tuorlo e un uovo intero, il grana, il pecorino e un pizzico di sale. Laviamo e puliamo i friarelli, quindi facciamoli appassire in padella con un filo d’olio e uno spicchio d’aglio. Foderiamo ora uno stampo da plum cake con della carta da forno, versiamo metà del composto di carne macinata, facciamo uno strato di friarelli, uno di scamorza e infine le fettine di prosciutto. Facciamo uno strato finale con il resto della carne macinata. Diamo una spolverata di pan grattato e inforniamo a 180°C per 50′. Guarniamo con ciuffetti di purè.

foto_polpettone_con_friarelli

Ricette Natalia Cattelani, Pencinelle al farro con sugo ricco. Ingredienti per la pasta: 250 g di farina di farro, 1 cucchiaino di lievito di birra disidratato, 20 g di grana, 150 mL d’acqua, 20 g di olio extravergine d’oliva, sale e pepe. Ingredienti per la salsa: 200 g di polpa di maiale intera, 1 carota grande, 1 cipolla, 2 coste di sedano, 1/2 bicchiere di vino, 500 g di passata di pomodoro, 50 g di grana intero, prezzemolo.

Sciogliamo il lievito nell’acqua, versiamolo in una ciotola contenente la farina di farro e impastiamo aggiustando di sale. Lasciamo riposare per un’ora. A questo punto, in una spianatoia, facciamo i bigoli e tagliamo a pezzetti. Lavoriamo l’impasto tra le mani per ottenere una forma simile a quella dei fusilli. Facciamo rosolare il battuto di sedano, carota e cipolla. Versiamo ora la carne a pezzettini e facciamo rosolare bene, sfumando al vino bianco. Aggiungiamo la passata di pomodoro, aggiustiamo di sale e facciamo cuocere. Cuociamo la pasta e scoliamo direttamente nel sugo.

Ricette Tata Francesca, Bocconcini di pizza. Ingredienti per l’impasto: 300 mL d’acqua, 250 g di farina 0, 250 g di farina 00, 3,5 g di lievito di birra disidratato (o 10 g fresco), 20 mL d’olio extravergine d’oliva, 10 g di sale, 1 cucchiaino di zucchero semolato. Ingredienti per il condimento: 1 mazzetto di basilico fresco, 220 g di mozzarella, olio extravergine d’oliva q.b, 150 g di passata di pomodoro, sale q.b., un pizzico di zucchero.

Prepariamo la pasta lievitata nella maniera classica, facendo sciogliere il lievito nell’acqua e zucchero e aggiungendo via via tutti gli ingredienti. Facciamo lievitare per due ore. Dividiamo l’impasto in tante palline e lasciamo lievitare ancora per un’ora. Tagliamo la mozzarella a pezzetti e inseriamo ogni fagottino di pasta all’interno dei pirottini di carta. Scaldiamo la passata di pomodoro con un pizzico di sale e zucchero, quindi farciamo i bocconcini. Inforniamo per 10′ a 200°C, togliamo dal forno e aggiungiamo un pezzetto di mozzarella. Inforniamo per altri 3′ e serviamo.

Se volete preparare uno dei piatti di ieri, non perdete le ricette de La prova del cuoco del 27 febbraio 2015.

About Martina Dessì

Nata nel 1988, in un venerdì molto speciale… Dopo la maturità scientifica, conseguita a pieni voti, ha deciso di iscriversi al corso di laurea in Chimica. Non trascura la passione per la lettura, che nutre sin da bambina, divorando enormi quantità di libri. Quasi per caso, si trova ora ad inseguire il suo sogno, che sembrava ormai sopito, scrivere…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *