Sanremo 2015, Alessandro Siani risponde alle critiche: “Grande rispetto per il bambino”

By on febbraio 11, 2015
foto alessandro siani

Carlo Conti ha sempre affermato di voler mettere al centro la musica, le canzoni ed evitare ogni forma di polemica ma la domanda sorge spontanea: può esserci un Festival di Sanremo senza critiche? A quanto pare sembrerebbe proprio di no! Dopo la buona notizia degli ascolti ottenuti con la prima puntata della kermesse, ecco arrivare dal web il primo dissenso; quest’ultimo ha come protagonista il comico napoletano, Alessandro Siani.

Cosa ha fatto scalpore? Semplice: ospite della prima puntata del 65° Festival di Sanremo, Siani ha rivolto una battuta ad un bambino seduto in platea poco carina: “Ce la fai ad entrare nella poltrona a zio? Da lontano sembrava una comitiva e invece …“. Il bambino in questione, si era alzato per salutare il comico durante la sua entrata in teatro ed è stato proprio in quel momento che Siani ha notato la sua fisicità sottolineandola con la battuta sovrastante.

Non l’avesse mai fatto! Il web in poche ore si è rivolto contro il comico napoletano, tant’è che quest’ultimo ha pensato bene di chiarire l’accaduto. Stando a quanto riportato da tv.fanpage.it, Alessandro Siani, ospite del programma radiofonico “105 Friends“, ha dichiarato quanto segue: “Grande rispetto per il bambino che è un bambino intelligente, abbiamo poi fatto una foto insieme

Il comico ha poi affermato che il bambino assomiglia al protagonista del suo ultimo film e che, per questo, gli è venuto spontaneo scherzare; inoltre ha affermato: “A Sanremo anche un colpo di tosse poi diventa broncopolmonite“. Insomma, si vuole cercare la polemica a tutti i costi anche quando è inutile? Alcuni pensano di si, altri non hanno digerito l’uscita del comico.

Con queste dichiarazioni, Alessandro Siani ha voluto mettere un punto e chiudere la questione affermando che la comicità è soggettiva. Ciò che invece è oggettivo è il progetto che il comico ha deciso di sostenere a favore dei bambini tant’è che, come ha sottolineato lo stesso Carlo Conti ieri sera in diretta, ha voluto devolvere il suo cachet per l’intervento agli ospedali Santobono di Napoli e Gaslini di Genova.

Per questo, chapeau Siani!

About Alessandro Petroni

Nato a Roma il 19 Febbraio 1988, è laureato in Psicologia Clinica e laureando in Sessuologia e Psicologia della Devianza. E' un appassionato di televisione, musica, cinema e tutto ciò che gira attorno a queste forme d'arte, compreso il gossip. Amante dei reality e talent show, si diverte a criticare e scrivere sul mondo dello spettacolo sempre con professionalità.

One Comment

  1. maria

    febbraio 11, 2015 at 17:27

    alessandro siani mi ha divertiti grazie

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *