Sanremo 2015, ospite Sammy Basso: la sua storia commuove il pubblico dell’Ariston

By on febbraio 14, 2015
foto sammy basso

E’ in corso il quarto appuntamento del Festival di Sanremo 2015, la serata in cui si proclamerà il vincitore della categoria Giovani e i Big da venti si riducono a 16. Ospiti della serata: il C.T. della Nazionale di Calcio Italiana, Antonio Conte; il musicista e pianista, nonchè direttore d’orchestra, Giovanni Allevi e l’attrice comica Virginia Raffaele nelle vesti di diversi personaggi dalla stessa imitati come la mitica Ornella Vanoni.

Ad attirare l’attenzione del pubblico dell’Ariston e del pubblico a casa però è stato un altro ospite d’eccezione: lui si chiama Sammy Basso e per chi non lo conoscesse vi raccontiamo brevemente la sua storia. Sammy è un ragazzo di 19 anni, vive in un paesino in provincia di Vicenza, Tezze sul Brenta ed è un giovane studioso, intelligente, autoironico e curioso nonostante sia affetto da una malattia che non lascia scampo.

Sammy è malato di progeria, conosciuta meglio come la sindrome da invecchiamento precoce. La sua vita corre più velocemente rispetto alle persone normali; il suo volto è, nonostante l’età, già segnato dalle rughe e la sua testa calva, senza capelli. Alto poco più di un metro, pesa solo 20 chili ed è costretto a vivere come se ogni giorno fosse l’ultimo. Il ragazzo è il giovane più longevo con questa malattia ed è per questo motivo che lo stesso vuole diffondere la conoscenza su questa malattia genetica rarissima; per perseguire questo scopo ha fondato l’Associazione Italiana Progeria Sammy Basso Onlus.

Durante l’intervista con Carlo Conti, alla domanda di quest’ultimo su dove trova la forza per andare avanti e combattere, Sammy ha risposto semplicemente: “La trovo nella mia famiglia e negli amici” e alla richiesta di comunicare il titolo della canzone di Sanremo alla quale è più legato, il ragazzo senza indugiare ha risposto: “Con te partirò di Andrea Bocelli“.

La sua storia ha commosso il pubblico dell’Ariston che ha accompagnato il delicato momento con calorosi applausi. La sua ospitata farà discutere come quella di Siani? Sicuramente no, perchè si può fare critica e polemica su tutto, tranne che in questi casi di esempio straordinario di vita.

About Alessandro Petroni

Nato a Roma il 19 Febbraio 1988, è laureato in Psicologia Clinica e laureando in Sessuologia e Psicologia della Devianza. E' un appassionato di televisione, musica, cinema e tutto ciò che gira attorno a queste forme d'arte, compreso il gossip. Amante dei reality e talent show, si diverte a criticare e scrivere sul mondo dello spettacolo sempre con professionalità.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *