Sanremo 2015, record di ascolti anche nella serata delle cover e Carlo Conti vola

By on febbraio 13, 2015
Foto Sanremo ascolti

Anche la seconda serata del Festival di Sanremo ha ottenuto ascolti da record, pur subendo quel normale calo di attenzione da parte del pubblico, dopo la curiosità della prima che ha avuto numeri importanti tanto da essere stata una delle più seguite degli ultimi 15 anni. Il Sanremo targato Carlo Conti piace, se ne faccia una ragione chi lo considera troppo tradizionale.

Carlo Conti ha saputo accontentare tutti, ha strizzato l’occhio ai fan dell’ex coppia più amata della musica italiana, Al Bano e Romina ma anche ai fan dei talent show facendo salire sul palcoscenico dell’Ariston artisti come Annalisa, Moreno o ancora Lorenzo Fragola, senza dimenticare neanche chi predilige il bel canto portando in gara Il Volo in versione sanremese.

Insomma un mix perfetto che ha convinto tutti anche nella terza serata della kermesse. Già da un po’ di anni la serata del giovedì del Festival di Sanremo è la serata dedicata alle cover di brani che hanno fatto la storia del Festival che i big interpretano facendole proprie.

Una serata speciale, quindi, che ha saputo mettere insieme ospiti internazionali che non hanno scontentato nessuno. Così sono arrivati a Sanremo gli Spandau Ballet per chi ha nostalgia della musica anni 80 e i Saint Motel per gli appassionati della musica pop progressive degli ultimi anni. E anche ieri sera tutto questo è stato premiato con un record che ha visto la serata delle cover di Carlo Conti piazzarsi in terza posizione nella classifica delle terze serate più viste degli ultimi 15 anni in termini di share. Giovedì l’ascolto netto è stato di 10.586.000 telespettatori per uno share del 49.5 %. La terza serata è stata vista nella prima parte da 12.359.000 telespettatori ottenendo il 47.87 % di share e nella seconda da 6.519.000 telespettatori per uno share del 58.12 % .

Per quanto riguarda la controprogrammazione televisiva delle altre reti, che dire? Ricordando Franco Califano si potrebbe dire “tutto il resto è noia” ed in effetti è proprio così. A parte Rai 2 e La 7, che hanno mantenuto la loro consueta programmazione, gli altri canali hanno stravolto il palinsesto proponendo film.

Così il programma Rai Virus ha avuto 742.000 telespettatori e 2.9 % di share, mentre quello di La7 Servizio Pubblico è stato seguito da 1.018.000 telespettatori ottenendo il 4.06 % di share. Tra i film invece quello che ha raccolto un maggior numero di telespettatori è stato 27 volte in bianco su Canale 5 (2.028.000 telespettatori e 7.47 % di share), a seguire Seven su Italia 1 (1.328.000 telespettatori e 5.01 % di share), The Contract su Rai 3 (989.000 telespettatori e 3.38 % di share) e infine Green Zone su Rete 4 (806.000 telespettatori e 2.9 % di share).

About Patrizia Gariffo

Ama scrivere e lo fa da sempre. Dopo la laurea in Lettere Classiche è diventata giornalista pubblicista e questo le ha permesso di avere diverse esperienze sia sulla stampa tradizionale che su quella online e le ha fatto apprezzare sempre di più questo lavoro. E' una persona molto riservata, non le piace mettersi in mostra, anche quando potrebbe farlo. Preferisce la sostanza all’apparenza e non sopporta gli opportunisti e chi si sente più di quello che in realtà vale.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *