Anna Safroncik e Roberto Farnesi a Verissimo: tutti i segreti de Le tre rose di Eva 3

By on marzo 21, 2015
foto Anna Safroncik e Roberto Farnesi

Dalle Tre rose di Eva a Verissimo. L’amore tormentato tra Aurora Taviani e Alessandro Monforte ha tenuto banco anche nel salotto di Silvia Toffanin, appassionando il pubblico in studio e quello a casa, che per due stagioni ha seguito con il fiato sospeso le vicende di Villalba. Giunta alla terza serie, la fiction di Canale 5 ha siglato un nuovo successo con la prima puntata, attestandosi leader degli ascolti del venerdì sera.

Dopo l’intervista a cuore aperto a Raz Degan di sabato scorso, e le confidenze shock di un Alex Schwazer commosso sull’ex fidanzata, Carolina Kostner, oggi Anna Safroncik e Roberto Farnesi, sono stati ospiti del rotocalco di Canale 5. Dopo la chiacchierata profonda tra Silvia Toffanin e Alfonso Signorini, la coppia più amata della fiction italiana ha rivelato retroscena inediti delle Tre rose di Eva 3, svelando alcuni segreti della trama intricata e piena di mistero, che continua ad appassionare.

La prima ad entrare, nel salotto di Verissimo, è stata Anna Safroncik che ha iniziato l’intervista parlando della sua carriera. “Di strada ne ho fatta tanta – ha ammesso l’attricela gavetta è stata lunga, ho incontrato diverse difficoltà però oggi sono qui e sono molto felice”. Riguardo a Kiev, la sua città d’origine, la 34enne ha ammesso: E’ doloroso parlarne, adesso c’è la guerra, ho la famiglia li…sono solamente conflitti di potere di cui la gente alla fine non è nemmeno al corrente. Dell’Ucraina però mi manca il teatro, sono cresciuta dietro le quinte con una mamma ballerina e papà tenore“.

Poi l’artista ha svelato di essere nella realtà molto timida. “Sono timidissima come persona, ma quando si accende la macchina da presa magistralmente cambia tutto, forse perchè non devo rappresentare me stessa ma sono un altro personaggio”. Anna Safroncik, considerata una delle attrici più belle del piccolo schermo, ha ammesso però di essere sbocciata tardi. “Da piccola ero magrissima, mi vedevo brutta e i maschietti non mi consideravano…però qualche rivincita me la sono presa con gli anni. Riguardo alla vita privata la bella 34enne ha dichiarato di essere felicemente fidanzata e di convivere con Paolo da 2 anni. “Sogni il matrimonio e di avere dei figli?”, le ha chiesto la conduttrice. Per le nozze aspettiamo, la cosa più importante per me è l’amore, vivere giorno dopo giorno, scoprirsi. Non è il momento nemmeno di avere un figlio. Ho dei progetti e sarebbe difficile rinunciarvi…ma tra qualche tempo chi lo sa!”.

Anche Roberto Farnesi, poco dopo la sua collega, è entrato nel salotto di Verissimo in grande stile. L’attore ha subito svelato che Aurora ne Le tre rose di Eva è ancora viva. “La scrittura è il segreto del successo di questa serie – ha proseguito – insieme ovviamente al cast. E’ un lavoro che mischia melò, thriller e azione, ci saranno situazioni che faranno pensare al soprannaturale, ma dietro si nascondono solo fattori economici. Poi Anna Safroncik ha svelato quale sarà il futuro di Aurora e Alessandro: Finalmente torneremo insieme e affronteremo tutte le difficoltà in coppia. Alessandro crederà ad Aurora, anche se non sarà facile!”. L’appuntamento, quindi, con le Tre rose di Eva è per venerdì 27 marzo alle 21.10 su Canale 5 (clicca per tutte le anticipazioni della seconda puntata).

About Simona Tranquilli

Nata a Latina il 16 Maggio 1983, dopo il Liceo Scientifico ha capito che la sua strada è la scrittura. Ha conseguito la Laurea Specialistica in “Editoria, comunicazione multimediale e giornalismo” presso la facoltà di Scienze della Comunicazione dell'Università La Sapienza di Roma. Durante il periodo universitario ha lavorato prima presso un quotidiano e poi per un settimanale della provincia di Latina, trattando temi di attualità e spettacolo. Moglie e mamma tuttofare, ama viaggiare e praticare sport ma, soprattutto, è un'appassionata di televisione. Predilige i programmi di intrattenimento leggero e le serie televisive. Supervisore de LaNostraTv, scrive per il sito dal 2014.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *