Antonella Clerici fuori dal pomeriggio di Rai1: arriva “La macchina della verità”

By on marzo 9, 2015
foto_antonella_clerici

E’ la conduttrice della Rai più amata del momento, viene chiamata da tutti “Antonellina” ed è reduce di enormi successi e di una grande carriera che continua a regalarci emozioni con ogni suo programma. Stiamo parlando di Antonella Clerici, la cuoca più “televisiva” d’Italia. Dopo il successo della trasmissione La Prova Del Cuoco, Antonella non si è fermata! Infatti a settembre la Rai l’ha premiata affidandole Dolci dopo il Tiggì, programma pomeridiano nato principalmente per le telespettatrici amanti della pasticceria.

In questi mesi però, sul web si è letto di una possibile chiusura del programma per volere della conduttrice che, a causa di impegni lavorativi, non sarebbe più disponibile per la conduzione. La domanda è dunque sorta spontanea: è questa la reale motivazione o c’è dietro un calo di ascolti? Assolutamente nessun problema con l’auditel! Anzi, la trasmissione gode di un ascolto discreto e spesso fa da traino alle trasmissioni pomeridiane della rete.

Quale sarebbe il problema quindi? Semplice, Antonella a partire dalla prossima primavera si scontrerà contro il talent show Amici di Maria De Filippi e sta quindi lavorando al nuovo show “Senza parole“, che lancerà il sabato sera su Rai1 a partire da aprile.

Nel frattempo, però, la Rai sta pensando a possibili cambiamenti del palinsesto a costo zero. Secondo Tvblog a sostituire Dolci dopo il Tiggì sarà “La macchina della verità“, un programma condotto da Monica Leofreddi e spin off del suo “Torto o ragione“.

Inoltre, sempre secondo il sito, sarebbe già stata registrata una puntata che avrebbe messo a giudizio due contendenti con la macchina della verità. Riuscirà la rete ad ottenere gli stessi ascolti di Antonellina? Staremo a vedere. E’ certo però che Dolci dopo il Tiggì andrà in onda fino al 20 marzo per poi dare spazio a Monica Leofreddi. In bocca al lupo!

About Diego Schepis

Diego Schepis classe 1992 è nato a Messina ama l'odore del mare e i colori della sua Sicilia. La sua passione è la scrittura inoltre è appassionato anche di musica ed ama principalmente il genere pop. Per qualche anno ha studiato canto ma principalmente è autodidatta. Odia le persone che si credono perfette perchè crede che la perfezione non esiste. Va d'accordo invece con chi con molta calma e sincerità espone le proprie idee senza attaccare nessuno.

One Comment

  1. Rossella

    marzo 9, 2015 at 15:02

    Penso che Antonella Clerici potrebbe trovarsi a vivere una stagione particolarmente fortunata; nell’aria aleggia una strana sensazione… sembra quasi che stiamo andando incontro ad un periodo buio; mi spiego: gli eccessi e le stravaganze sembrano fare da contraltare alla sobrietà di un potere (che poi è lo stesso) che sembra intenzionato sdoganare un nuovo progresso; la Panda oltre ad essere un modello di casa Fiat si potrebbe anche leggere come il simbolo dell’austerity. In un certo senso l’umore dei greci è presto spiegato… per un verso o per l’altro sembra accomunarci un unico destino, un destino fatto di mesta accettazione della crisi. Ma a quanto pare tanto gli italiani quanto i greci proprio non ci vogliono stare a fare le nozze con i fichi secchi.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *