Dolci dopo il Tiggì, 17 marzo 2015: uova di Pasqua farcite di Guido Castagna

By on marzo 17, 2015
foto dolci dopo il tiggi guido castagna

Entra ancora più nel vivo la sfida tra Augusto Palazzi e Vincenzo Monaco. Il giovane pasticcere di Siracusa ha prevalso sul suo rivale nella decorazione della Torta Nuziale di Ambra Romani, che gli ha assegnato il primo cup cake della settimana. La gara si rinnova oggi con Guido Castagna, che ci spiega come realizzare l’uovo di Pasqua tradizionale. Anna Moroni propone invece la farcia dell’uovo. Una ricetta composita e molto elaborata: proviamo a rifarla insieme a casa! Ecco la ricetta delle uova di Pasqua farcite di Guido Castagna.

Ricette Guido Castagna, Uova di Pasqua farcite. Ingredienti per l’uovo di cioccolato: 600 g di cioccolato fondente. Per il Pan di Spagna: 1 Pan di Spagna del diametro di 24 cm. Per la farcia: 400 g di panna, 40 g di cioccolato fondente, 40 g di canditi misti a dadini, qualche goccia di acqua fior d’arancio, 80 g di zucchero. Per la bagna: 150 mL di liquore all’arancia, 150 mL d’acqua.

Sciogliamo il cioccolato alla temperatura di circa 45°C. Versiamo tre quarti su una superficie fredda (molto adatta la lastra di marmo, abbastanza spessa). Raffreddiamo fino a 27°C, aiutandoci con una spatola e con un coltello. Controlliamo la temperatura con un termometro digitale, versiamo il cioccolato in uno stampo da uova e ricordiamo di girare lo stampo abbastanza spesso, in modo che il cioccolato si distribuisca bene. Non è possibile sciogliere il cioccolato e versare nello stampo, poiché, una volta raffreddato, non si staccherebbe dalla pareti dello stampo.

foto_uova_di_pasqua_farcite

Tagliamo il pan di spagna come preferiamo, inseriamo all’interno dell’uovo e inzuppiamo con la bagna di liquore all’arancia. Montiamo la panna, profumiamo con l’acqua fior d’arancio e uniamo il cioccolato a pezzetti. Riempiamo l’uovo fino alla cima e livelliamo. Decoriamo con panna montata secondo il nostro gusto, aggiungendo i canditi sulla superficie.

Avete voglia di cimentarvi in una romantica torta nuziale? Non perdete la ricetta di Ambra Romani di Dolci dopo il Tiggì del 16 marzo 2015.

About Martina Dessì

Nata nel 1988, in un venerdì molto speciale… Dopo la maturità scientifica, conseguita a pieni voti, ha deciso di iscriversi al corso di laurea in Chimica. Non trascura la passione per la lettura, che nutre sin da bambina, divorando enormi quantità di libri. Quasi per caso, si trova ora ad inseguire il suo sogno, che sembrava ormai sopito, scrivere…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *