Mattino Cinque, la ricetta di Samya del 23 marzo 2015: i platani della tentazione

By on marzo 23, 2015
foto platani della tentazione ricetta 23 marzo

Aria di primavera a Mattino Cinque. Dopo i deliziosi biscotti iceberg di venerdì, arricchiti dalla golosità della panna, anche oggi la rubrica gastronomica di Samya Abbary ha proposto una ricetta gustosa per il pranzo o per un’occasione speciale: i dolci platani della tentazione. Il programma condotto da Federica Panicucci e Federico Novella continua a chiudere la nostra mattinata all’insegna del sapore e dell’originalità, unendo piatti della tradizione italiana a pietanze internazionali ed esotiche.

Prima di iniziare con la bontà di oggi, diamo un rapido sguardo alle ricette della scorsa settimana. Cominciamo con i dolci panini della felicità con gocce al cioccolato che la cuoca mediaset ha preparato per noi in occasione della festa del papà. Da accompagnare magari alla deliziosa torta primavera, sana e leggera, per il palato di tutti. Per un antipasto sfizioso possiamo dilettarci nella realizzazione della tempura, utilizzando le verdure che più amiamo da immergere nella pastella e friggere.

Come secondo di pesce ecco i sardoni impanai che Samya Abbary ha realizzato per noi lunedì scorso. Adesso, però, tutti pronti con carta e penna per annotare la ricetta di oggi, i dolci platani della tentazione, corredata dalla gallery fotografica (in basso) con tutte le fasi della preparazione e con la scheda con le dosi precise degli ingredienti. Il successo a tavola è assicurato.

 

foto_platani_della_tentazione_01

 

Per prima cosa grattugiare metà lime, facendo attenzione a non grattare la parte bianca che risulta amara. Poi sbucciare e tagliare in tre parti i platani. In alternativa Samya ha suggerito di utilizzare le banane acerbe. In una padella antiaderente far sciogliere il burro e poi aggiungere i platani. Lasciar rosolare sul fuoco per circa 5 minuti.

A questo punto aggiungere: l’acqua calda, lo zucchero di canna, la cannella in polvere e la buccia del lime. Far caramellare per circa 10 minuti. Il piatto è pronto. Non resta che servire a tavola accanto ad una ciotola di riso bollito e gustare in compagnia dei nostri cari. Ecco una ricetta deliziosa che può essere utilizzata come contorno per colorare di dolcezza e sapori tropicali i nostri pasti.

About Simona Tranquilli

Nata a Latina il 16 Maggio 1983, dopo il Liceo Scientifico ha capito che la sua strada è la scrittura. Ha conseguito la Laurea Specialistica in “Editoria, comunicazione multimediale e giornalismo” presso la facoltà di Scienze della Comunicazione dell'Università La Sapienza di Roma. Durante il periodo universitario ha lavorato prima presso un quotidiano e poi per un settimanale della provincia di Latina, trattando temi di attualità e spettacolo. Moglie e mamma tuttofare, ama viaggiare e praticare sport ma, soprattutto, è un'appassionata di televisione. Predilige i programmi di intrattenimento leggero e le serie televisive. Supervisore de LaNostraTv, scrive per il sito dal 2014.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *