Molto Bene, 30 marzo 2015: mini krapfen alla marmellata e altro con Benedetta Parodi

By on marzo 30, 2015
foto mini krapfen alla marmellata

Grissini origano e timo (molto economica), mini krapfen alla marmellata (molto semplice) e tagliatelle con crema di zucchine e gamberi (molto sfiziosa): sono queste le ricette con le quali inizia una nuova settimana di Molto Bene con Benedetta Parodi. Prima però, come ogni lunedì, facciamo un ricco riepilogo dei piatti cucinati dalla conduttrice nel corso della scorsa settimana: quest’ultima è iniziata con la torta di mele, gli sformati di verza e mortadella e la pasta con i pomodorini al forno; martedì è stato il turno del pollo alle mandorle, della pasta cacio e pepe e della torta biscotto con pere e ricotta.

La settimana è proseguita con il risotto primavera, la torta di carote e i carciofi cucinati alle tre maniere; giovedì, invece, la presentatrice ci ha insegnato a fare il semifreddo alle banane e cioccolato, la pizza con pomodoro, ricotta e acciughe e gli spaghetti al pesto di avocado. Per concludere la settimana in bellezza, i piatti protagonisti di venerdì 27 marzo 2015 sono stati i seguenti: rotolini con crema di nocciole e grissini al cioccolato, vellutata di lattuga con filetti di triglia e gli sloppy joe. Detto ciò, passiamo alle ricette odierne.

Prima ricetta – Molto semplice: mini krapfen alla marmellata. Mescolate le uova con lo zucchero; successivamente, aggiungete il burro, la farina, la vanillina e il lievito. Solo in seguito, aggiungete anche la scorza di limone con un pizzico di sale; stendete l’impasto ottenuto e ritagliate dei dischi per poi friggerli. Farcite i krapfen con la marmellata e, prima di servire, completateli con lo zucchero semolato e quello a velo.

foto_mini_krapfen_alla_marmellata_01

Seconda ricetta – Molto economica: grissini origano e timo. Impastate le farine con il lievito, l’origano e il timo; aggiungete il sale e l’acqua calda. Stendete l’impasto e ritagliate delle strisce; arrotolate quest’ultimi formando i grissini. Disponete quest’ultimi sulla teglia da forno rivestita con della carta forno e cuocete a 200° per 15-18 minuti.

Terza ricetta – Molto sfiziosa: tagliatelle con crema di zucchine e gamberi. Affettate le zucchine e rosolatele con l’olio e la cipolla; aggiungete qualche foglia di menta e la scorza di limone. A parte, saltate in padella i gamberi e i fiori di zucca con l’olio; quando le zucchine sono cotte, frullatele con la panna e aggiustate di sale. Lessate le tagliatelle, scolatele e conditele con la crema di zucchine, i gamberi e i fiori di zucca.

About Alessandro Petroni

Nato a Roma il 19 Febbraio 1988, è laureato in Psicologia Clinica e laureando in Sessuologia e Psicologia della Devianza. E' un appassionato di televisione, musica, cinema e tutto ciò che gira attorno a queste forme d'arte, compreso il gossip. Amante dei reality e talent show, si diverte a criticare e scrivere sul mondo dello spettacolo sempre con professionalità.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *