Ricette Benedetta Parodi e Molto Bene, 12 marzo 2015: crostata bucata e altri piatti

By on marzo 12, 2015
foto crostata bucata

Si sono aperte anche oggi le porte della cucina di Real Time con Benedetta Parodi, la quale ci ha accolto nel suo laboratorio dal quale va in onda, tutti i giorni della settimana e nel tardo pomeriggio, il suo programma ormai giunto alla seconda edizione Molto Bene. La conduttrice ormai ci ha viziato con le sue ricette sfiziose, originali, golose ecc … a tal punto che non possiamo più farne a meno.

Anche oggi tre nuovi piatti molto classico, molto originale e molto sfizioso: girello al radicchio e scamorza, crostata bucata e strozzapreti con montata di melanzane e calamari. Prima di passare a quest’ultime, facciamo il nostro consueto riepilogo delle ricette finora presentate da Benedetta Parodi: la settimana si è aperta con i ravioli con fonduta, il pan brioche e l’insalata russa con nasello, per poi proseguire con il roll toast fritto, le lasagne zucca e salsiccia e il semifreddo alla panna e frutti rossi; ieri, invece, è stato il turno della zuppa di lenticchie speziata, branzino al pane verde e della torta cioccolato e menta.

Prima ricetta – Molto classica: girello al radicchio e scamorza. Tagliate il radicchio a listarelle e fatelo appassire in padella; farcite il girello con la scamorza a fette, lo speck e una parte del radicchio. Arrotolate la carne, legatela con lo spago sigillando anche i bordi con gli stecchini e salatelo; infarinate leggermente l’arrosto e fatelo rosolare per poi sfumarlo con il vino. Aggiungete qualche fogliolina di salvia e terminate la cottura in forno a 180° per 30 minuti bagnando di tanto in tanto con un pò di acqua; non vi rimane che tagliare l’arrosto e servirlo con il resto del radicchio e la salsa di cottura.

foto_girello_al_radicchio_e_scamorza_01

Seconda ricetta – Molto originale: crostata bucata. Mescolate la farina con lo zucchero, la vanillina, il sale e il burro; aggiungete l’uovo e impastate il tutto. Dopo averlo fatto riposare in frigo, stendete metà dell’impasto e trasferitelo nella teglia con la carta forno; bucherellate il fondo della crostata e farcite con la marmellata. Prendete l’altra metà dell’impasto, stendete anch’esso e ritagliate le formine come mostrano le immagini della gallery; non vi resta che coprire la crostata con la frolla “bucata” e cuocete a 170° in forno per 15 minuti. Completate con dello zucchero a velo prima di servire.

Terza ricetta – Molto sfiziosa: strozzapreti con montata di melanzane e calamari. Avvolgete le melanzane nella carta stagnola e cuocetele in forno a 200° per un’ora e mezza; frullate la polpa delle melanzane (senza i semi) con il basilico, il sale e aggiungete l’olio a filo. Cuocete i calamari in padella con l’olio, salate e sfumate con il vino; successivamente, scolate la pasta e mantecatela in padella con i calamari e un pò di montata di melanzane. Spegnete il fuoco e aggiungete altra montata prima servire il piatto.

Nel darvi appuntamento a domani con le ultime ricette della settimana di Molto Bene, vi comunichiamo che la crostata è stata anche la protagonista della puntata di oggi di Detto Fatto (programma condotto su Rai 2 da Caterina Balivo nel primo pomeriggio): lo chef Alessandro Servida ha realizzato una crostata molto originale, non la solita crostata a scacchi ma bensì …

About Alessandro Petroni

Nato a Roma il 19 Febbraio 1988, è laureato in Psicologia Clinica e laureando in Sessuologia e Psicologia della Devianza. E' un appassionato di televisione, musica, cinema e tutto ciò che gira attorno a queste forme d'arte, compreso il gossip. Amante dei reality e talent show, si diverte a criticare e scrivere sul mondo dello spettacolo sempre con professionalità.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *