Selvaggia Lucarelli si racconta su “GQ Italia”: ecco cosa pensa di Notti sul ghiaccio

By on marzo 20, 2015
Foto Lucarelli

Amata e odiata con la stessa intensità, Selvaggia Lucarelli è uno di quei personaggi capace di spaccare in due l’opinione del pubblico che la segue così come di chi non la segue, ma suo malgrado ne sente parlare spesso e volentieri. Blogger, opinionista, conduttrice radiofonica, scrittrice e chi più ne ha più ne metta, Selvaggia è anche tra i giudici di questa edizione di Notti sul ghiaccio.

Proprio in prossimità della finalissima del reality, che andrà in onda domani sera su Rai1, Selvaggia si racconta in una lunga intervista pubblicata su GQ Italia in cui parla, tra le tante cose, anche della sua esperienza proprio nel programma di Milly Carlucci.
Per prima cosa viene chiesto a Selvaggia il perchè abbia accettato di partecipare al reality, se per staccarsi un pò dal web o per altri motivi, magari economici o di visibilità. Niente visibilità, risponde prontamente la Lucarelli, perchè quella derivata dalla tv, dice, le fa paura. La tv premia se si fanno cose che rispecchiano chi la fa, altrimenti può essere addirittura deleteria, secondo Selvaggia.

Le motivazioni della sua presenza in giuria dunque sono ben altre e sono 4, spiega la Lucarelli: dal fatto che le piaceva il gruppo di lavoro di Milly Carlucci, capace di metterla a proprio agio e convincerla con entusiasmo, alla variabile “prima serata su Rai1” che comunque era un’esperienza nuova per lei, fino al prestigio degli altri giurati, tutte persone di alto livello. E anzi, a proposito del suo ruolo di giurata, Selvaggia aggiunge, come ulteriore motivo: “Fare il giudice oggi fa figo: i giudici sono le nuove star, tant’è che ormai i conduttori sono finiti a fare gli opinionisti da altri conduttori”.

Infine viene chiesto alla Lucarelli se rifarebbe questa esperienza e quali sono stati, a suo parere, i momenti cult di questa edizione e lei risponde che sì, rifarebbe questa esperienza. Poi aggiunge come momenti clou: la lite tra Enzo Miccio e Manuela Di Centa, l’innamoramento tra Giorgio Borghetti e la sua pattinatrice e la caduta di Valeria Marini. Mentre delle divergenze con Simona Ventura ammette che all’inizio pensava sarebbe andata peggio, invece probabilmente Milly Carlucci deve aver convinto Simona a darle una chanche e così è stato.

About Claudia Giordano

Milanese di nascita e romana d’adozione. Giornalista, web editor e social media strategist, nel 2013 ha fondato il suo blog BlondyWitch.com che punta i riflettori sul mondo della moda a 360°. Laureata in Moda e Costume, con un Master in Marketing e Comunicazione e uno in Social Media, è appassionata di tv e gossip, ma anche di marketing, musica rock e astrofisica. Ama scrivere di ciò che la appassiona ed esprimere la sua creatività a tutto tondo attraverso parole ed immagini.

One Comment

  1. mario

    marzo 20, 2015 at 22:36

    perche nn le avete chiesto del flop del programma?

    a criticare ascolti altrui sempre in prima linea, invece ke ora ha fatto parte di qst talent flop nn dice niente… chissà cm mai…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *