Tutorial Detto Fatto, 24 marzo 2015: la pizza del giorno è ripiena con Michele Digiglio

By on marzo 24, 2015
foto pizza fagotto

Novità nel palinsesto di Rai 2: la puntata odierna di Detto Fatto è iniziata alle 15.00. Alle 14.00, la conduttrice Caterina Balivo è apparsa sul piccolo schermo con un nuovo spazio del contenitore pomeridiano in onda sul secondo canale, Aspettando Detto Fatto, spiegando che questo slittamento è stato causato da uno speciale collegamento con la Camera dei Deputati diretto da Rai Parlamento riguardante le dichiarazioni di voto finale sulla proposta di legge in materia di prescrizione del reato. Prima di lasciar spazio a quest’ultimo, la presentatrice ha mandato in onda un breve tutorial con protagonista Martina Capone; quest’ultima ha corretto il trucco della showgirl (ex pupa) Elena Morali.

L’inizio della nuova settimana ha visto come protagonisti in cucina Franco Aliberti e Matteo Torretta: il primo ci ha realizzato una torta di banane mentre il secondo una crema di spinaci con verdure croccanti. E oggi? Chi abbiamo ritrovato dietro il bancone della cuisine di Detto Fatto? Vi diamo alcuni indizi: non è ne uno chef ne un pasticcere; è di sesso maschile e pugliese.

Indovinato o no? Lui è il maestro della pizza art, disciplina che consiste nel lavorare la pasta e farle prendere le più svariate forme; stiamo parlando di Michele Digiglio. Quest’ultimo ci ha insegnato a fare la pizza fagotto ma prima di scrivervi la ricetta vi ricordiamo che potete sfogliare la gallery sottostante per annotarvi gli ingredienti e seguire i passaggi fondamentali per realizzare la ricetta del giorno.

foto_pizza_fagotto_01

Per l’impasto: sciogliete il lievito nell’acqua e, in seguito, aggiungete la farina di farro e la rimacinata; a metà impasto aggiungete il sale, l’olio e impastate fino a quando otterrete un impasto liscio e vellutato. Fate riposare e lievitare in frigo coperto da un canovaccio o un coperchio per 72 ore oppure a temperatura ambiente (18°) per 6 ore.

Trascorso il tempo necessario, prendete una teglia e stendeteci all’interno il panetto di pizza; una volta steso, incidete con mano leggera una X sopra all’impasto creando quattro lembi che andranno riempiti con due ripieni diversi. Versate la prima farcitura (pesto, olive, pomodorini e caciotta) in due parti opposte e mettete, invece, il secondo ripieno (pancetta, rucola e mozzarella) nelle parti rimaste libere; alla fine dovreste avere una pizza come mostrano le immagini nella gallery. A questo punto chiudete a fagotto la vostra pizza (seguite le foto per questo procedimento) e infornate a 200° per circa 15 minuti nel forno preriscaldato. Mentre la pizza è in forno, mescolate il formaggio fresco spalmabile con del peperoncino tritato rosso; tirate la pizza fuori dal forno e servitela posizionando al centro di quest’ultima la quenelle. Detto Fatto: pizza fagotto di Michele Digiglio.

About Alessandro Petroni

Nato a Roma il 19 Febbraio 1988, è laureato in Psicologia Clinica e laureando in Sessuologia e Psicologia della Devianza. E' un appassionato di televisione, musica, cinema e tutto ciò che gira attorno a queste forme d'arte, compreso il gossip. Amante dei reality e talent show, si diverte a criticare e scrivere sul mondo dello spettacolo sempre con professionalità.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *