Velvet 2, salta la seconda puntata per Porta a Porta speciale sulla strage di Tunisi

By on marzo 18, 2015
Foto Tunisia

Quello che è accaduto poche ore fa a Tunisi ha sconvolto ancora una volta il mondo. Ancora morti, ancora paura, ancora follia a cui, nonostante i tanti precedenti, nessuno riesce ad abituarsi. La strage al Museo del Bardo ha causato 22 morti e 50 feriti, gettando nel panico per l’ennesima volta milioni di persone.

Per tutto il pomeriggio sui diversi canali televisivi si sono alternati servizi e speciali sul nuovo attacco terroristico rivendicato dall’Isis. Immagini di angoscia e terrore che hanno sconvolto il pomeriggio e stravolto il palinsesto televisivo.

Come accade, ormai, purtroppo, sempre più frequentemente, la programmazione televisiva abituale è costretta a cedere il passo a programmi speciali confezionati al momento a causa di qualche tragico evento.

Questa sera toccherà anche alla seconda puntata di Velvet 2 essere sostituita da uno speciale di Porta a Porta dedicato al sanguinario atto terroristico di oggi. Il talk show di Bruno Vespa si occuperà della strage con una puntata speciale in prima serata con servizi, ospiti e approfondimenti giornalistici per cercare di raccontare cosa è accaduto oggi nella capitale tunisina.

La seconda puntata di Velvet 2, prevista per stasera, ci dà appuntamento a mercoledì prossimo, quando scopriremo quali intrighi, amori e passioni si consumeranno nel grande magazzino più glamour di Madrid. Non perdete l’appuntamento su Rai 1.

About Patrizia Gariffo

Ama scrivere e lo fa da sempre. Dopo la laurea in Lettere Classiche è diventata giornalista pubblicista e questo le ha permesso di avere diverse esperienze sia sulla stampa tradizionale che su quella online e le ha fatto apprezzare sempre di più questo lavoro. E' una persona molto riservata, non le piace mettersi in mostra, anche quando potrebbe farlo. Preferisce la sostanza all’apparenza e non sopporta gli opportunisti e chi si sente più di quello che in realtà vale.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *