Detto Fatto, 28 aprile 2015: semifreddo alle mandorle con cioccolato e sciusceddu

By on aprile 28, 2015
foto semifreddo mandorle e cioccolato

Anche nella puntata odierna di Detto Fatto, come ieri, uno degli ingredienti protagonisti è stato il cioccolato; difatti, quest’oggi nella cucina della trasmissione condotta nel primo pomeriggio da Caterina Balivo su Rai 2 abbiamo ritrovato la famiglia siciliana di pasticceri: i Fiasconaro. Quest’ultimi ci hanno insegnato a realizzare un semifreddo alle mandorle e cioccolato ma non sono stati gli unici protagonisti culinari della puntata. Continuate a leggere per scoprire la ricetta del loro piatto e l’altro chef presente in studio.

Prendete nota degli ingredienti e delle dosi delle ricette sfogliando la gallery e date inizio all’opera. Per rifare nelle vostre case il semifreddo alle mandorle e cioccolato dei Fiasconaro, come primo passaggio dovete preparare la meringa italiana: in un pentolino versate l’acqua e lo zucchero; raggiunti i 110°-115° fate montare in planetaria con la frusta il destrosio con gli albumi. Quando lo sciroppo raggiungerà i 120°-121°, versate a filo nella planetaria il contenuto del pentolino e fate montare fino a raffreddamento. Realizzate ora il torrone: in un pentolino fate un caramello a secco versando piano piano lo zucchero; scaldate le mandorle (in forno o al microonde) e aggiungetele allo zucchero sciolto. Amalgamate il tutto e stendete il composto su una teglia facendo raffreddare a temperatura ambiente; una volta raffreddato, riducete il torrone in granella.

Ora siete pronti per preparare il semifreddo: unite alla meringa, in 2-3 riprese, la panna precedentemente semimontata alla bacca di vaniglia; aggiungete la granella di torrone mescolando sempre delicatamente dall’alto verso il basso. Dressate il composto con l’aiuto di un sac a pochè dentro stampi di silicone come mostra l’immagine nella gallery, fate congelare in freezer per 2 ore circa e, una volta scaduto il tempo, sformate le coppe di semifreddo; decorate con la salsa di cioccolato (si ottiene portando a bollore il latte e versandolo sul cioccolato tritato e mescolando il tutto) e la meringa avanzata. Detto Fatto: semifreddo alle mandorle e cioccolato dei Fiasconaro.

foto_semifreddo_mandorle_e_cioccolato_01.jpg

L’altra ricetta del giorno ci è stata suggerita dallo chef Fabio Potenzano; essa è consistita nello sciusceddu, tipico piatto messinese formato da polpettine con salsa di ricotta e brodo di pollo. Primo passaggio: condite la carne macinata con l’uovo, il pangrattato, metà caciocavallo tritato e il prezzemolo altrettanto tritato; formate le polpettine, rosolatele per pochi minuti in una padella antiaderente con l’olio e, in seguito, tuffatele nel brodo bollente.

Schiacciate la ricotta con uno schiacciapatate o passatela al setaccio; montate gli albumi a neve e aggiungete il sale, il pepe e l’altra metà del caciocavallo grattugiato. Mescolate il tutto e mettete quest’ultimo composto in una sac a pochè e tornate alle polpettine; mettete quest’ultime in una terrina da forno, versateci il brodo di pollo a filo e sistemate il composto di ricotta in superficie. Cuocete in forno a 250° per circa 4-5 minuti e … Detto Fatto: sciusceddu di Fabio Potenzano.

Come anticipato all’inizio del presente articolo, anche ieri qualcuno ci ha deliziato con il cioccolato; nel salutarvi e darvi appuntamento a domani, vi diciamo le ricette che sono state realizzate nella puntata di Detto Fatto antecedente a quella appena conclusasi: statuine di cioccolato di Mirco Della Vecchia e hamburger primavera di Tommaso Arrigoni.

About Alessandro Petroni

Nato a Roma il 19 Febbraio 1988, è laureato in Psicologia Clinica e laureando in Sessuologia e Psicologia della Devianza. E' un appassionato di televisione, musica, cinema e tutto ciò che gira attorno a queste forme d'arte, compreso il gossip. Amante dei reality e talent show, si diverte a criticare e scrivere sul mondo dello spettacolo sempre con professionalità.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *