Detto Fatto, i piatti del 10 aprile 2015: torta mousse e pizza lapillo del Vesuvio

By on aprile 10, 2015
foto torta mousse

La settimana è giunta quasi al termine. Anche oggi il consueto appuntamento con Detto Fatto ci ha accompagnati per un venerdì con i fiocchi. Dalla moda, al makeup, fino ad arrivare ai consigli di stile e di cucina. Il programma targato Rai 2 ha siglato una puntata scoppiettante con una Caterina Balivo sorridente e con la battuta pronta, intenta ad affiancare i maestri della trasmissione Rai per imparare cose nuove e dare il suo tocco ai tutorial. Il week-end è ormai alle porte e la cucina di Detto Fatto ha proposto delle ricette da leccarsi i baffi per fare un figurone con i nostri commensali: la torta mousse al cioccolato di Alessandro Servida e la pizza lapillo del Vesuvio di Gianfranco Iervolino.

Dopo il taglio di Stefano Bonomi, le prove dell’abito da sposa della giovane mamma Vanessa accompagnata dalla sua bimba di quattro anni e dal futuro marito, il cambio look firmato Giovanni Ciacci e le lezioni di pole dance, non poteva mancare il momento del gusto. Ecco allora le ricette di oggi: la torta mousse al cioccolato e la pizza gourmet lapillo del Vesuvio. Seguite anche la gallery fotografica in basso con le fasi delle preparazioni e le schede con le dosi precise degli ingredienti.

Iniziamo con la torta mousse di Alessandro Servida. Per prima cosa occorre preparare la base, quindi sbriciolare i biscotti e unire il burro fuso e lo zucchero di canna. Amalgamare bene gli ingredienti e, con l’aiuto di un cucchiaio, disporre il composto alla base di un anello d’acciaio. Portare il tutto in frigorifero o in freezer finchè la base non diventa solida. Per la mousse scaldare il latte, versarlo sul cioccolato fuso e mischiare con un frullatore ad immersione. Far raffreddare il composto e unirlo alla panna semi montata. Versare la mousse nell’anello con la base di biscotto e lasciare in freezer fino al congelamento.

 

foto_pizza_lapillo_vesuvio_01.jpg

 

Per la glassa al cioccolato in un pentolino aggiungere: la panna, lo zucchero, l’acqua, il glucosio e portare a bollore. Versare il composto sul cioccolato al latte e inserire anche la colla di pesce (o la gelatina), precedentemente ammorbidita in acqua. Amalgamare bene e lasciare riposare un’ora in frigorifero o in freezer. Dopodichè sciogliere la glassa al microonde, versarla sulla mousse congelata e guarnire con panna montata e bucce d’arancia.

Per la pizza gourmet di Gianfranco Iervolino iniziare sciogliendo il sale nell’acqua. Poi inserire anche il lievito. A questo punto aggiungere il nero di seppia e la farina 00. Amalgamare bene, mettere il composto in una ciotola, coprire con la pellicola trasparente e lasciare lievitare per 1 ora. Dopodichè formare delle palline di circa 30 grammi l’una e farle lievitare per altre 4 ore. Intanto spadellare i pomodorini del pienolo. Quando la pizza sarà ben lievitata friggere, per 2-3 minuti, le porzioni in olio di arachidi caldo (da portare ad una temperatura di circa 180-190 gradi). Mettere la pizza su carta da cucina per eliminare l’olio in eccesso e con l’aiuto di un cucchiaio creare una cavità nel centro per adagiare i pomodori. Guarnire con le scaglie di provolone del Monaco e con una foglia di basilico.

Per completare il menù possiamo rivedere alcune delle buonissime ricette proposte a Detto Fatto questa settimana. Iniziamo con un primo piatto appetitoso: le pappardelle con ripieno di melanzane e salsa al pomodoro proposte dal re della sfoglia Beniamino Baleotti. Per secondo possiamo preparare l’orata in crema di bufala, delicata, ma gustosa, di Matteo Torretta. Come dessert, per ricordare le feste appena terminate, possiamo consolarci con un dolce pasquale rivisitato in modo super goloso dallo strepitoso Domenico Spadafora: la buonissima pastiera al cioccolato di Pasquetta.

About Simona Tranquilli

Nata a Latina il 16 Maggio 1983, dopo il Liceo Scientifico ha capito che la sua strada è la scrittura. Ha conseguito la Laurea Specialistica in “Editoria, comunicazione multimediale e giornalismo” presso la facoltà di Scienze della Comunicazione dell'Università La Sapienza di Roma. Durante il periodo universitario ha lavorato prima presso un quotidiano e poi per un settimanale della provincia di Latina, trattando temi di attualità e spettacolo. Moglie e mamma tuttofare, ama viaggiare e praticare sport ma, soprattutto, è un'appassionata di televisione. Predilige i programmi di intrattenimento leggero e le serie televisive.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *