Ela Weber si sfoga a La vita in diretta: dopo il dramma della depressione la rinascita

By on aprile 1, 2015

Da benzinaia a star dello showbiz. Ela Weber, definita da Paolo Bonolis “La sellerona” ai tempi di Tira e Molla, si è svelata oggi a La vita in diretta. Dal periodo d’oro in tv, al dramma della depressione, fino alla rinascita e all’amore ritrovato. Manuela Hannelore Weber si è aperta totalmente ai microfoni di Cristina Parodi, senza tralasciare la parte difficile della sua storia, quella vissuta a riflettori spenti, quando i finti amici spariscono e gli affetti veri fanno la differenza.

Dopo la rivelazione shock di Anna Mazzamauro di ieri sul personaggio de la signorina Silvani, e l’intervista di lunedì scorso di Luca Zingaretti che ha confessato di essere “un papà pasta frolla”, oggi il programma di Rai 1 è tornato su argomenti profondi e seri. “Ricordo con molto affetto il periodo trascorso lavorando con Bonolis – ha ammesso la showgirl tedescaun momento bellissimo e stupendo della mia vita. Questo Paese mi ha scelto, ero arrivata per un servizio di moda e poi continuavano ad aggiungersi nuovi lavori e alla fine sono rimasta in Italia“.

Dalla difficoltà a gestire il proprio peso, fino ad arrivare al grande successo di pubblico, Ela ha svelato di aver avuto la grande fortuna di essere al posto giusto nel momento giusto ma anche che: “Non è facile gestire un successo così veloce e non cercato”. “Quando mi sono trasferita a Roma – ha proseguito l’artistaho capito che le persone volevano il personaggio non Manuela, nei momenti difficili questa gente sparisce”. “Così sei caduta nella depressione?”, le ha chiesto Cristina Parodi. “Si – ha ammesso la 49ennela mia vita era così veloce e andava sempre in alto, sapevo che ad un certo punto avrei potuto solo cadere…le persone volevano la Ela divertente, quella che fa festa, ero anche single e sono scivolata nella depressione“.

In questo Paese, che l’ha portata al successo, la showgirl tedesca ha scoperto anche il lato negativo, quello delle “piccole cattiverie”. “Ci sono state persone che hanno parlato male di me – ha proseguito – hanno detto cose non vere, subivo delle battutine subdole e non ero capace di reagire. Pensavo mi ritiro un po’ e passerà”. Grazie agli affetti, l’artista è riuscita a superare i momenti difficili: “Ho una bellissima famiglia, mia sorella mi ha preso e mi ha tirata fuori dalla solitudine“.

Poi per la 49enne è arrivato anche il grande amore, Andrea Bonacci, con il quale è convolata a nozze. “Non avrei mai immaginato di sposarmi – ha dichiarato l’attricequando l’ho visto la prima volta mi sono detta “questo è mio”. Ci siamo trovati, 2 metà della mela, lui è un uomo vero. Ogni giorno mi fa sentire amata…so che con Andrea accanto non mi può accadere nulla di male. Per quanto riguarda la depressione, ormai sconfitta, la showgirl ha ammesso: “Ti rimane un’ombra dentro, ma questo ti aiuta anche ad affrontare meglio il futuro, con consapevolezza”.

About Simona Tranquilli

Nata a Latina il 16 Maggio 1983, dopo il Liceo Scientifico ha capito che la sua strada è la scrittura. Ha conseguito la Laurea Specialistica in “Editoria, comunicazione multimediale e giornalismo” presso la facoltà di Scienze della Comunicazione dell'Università La Sapienza di Roma. Durante il periodo universitario ha lavorato prima presso un quotidiano e poi per un settimanale della provincia di Latina, trattando temi di attualità e spettacolo. Moglie e mamma tuttofare, ama viaggiare e praticare sport ma, soprattutto, è un'appassionata di televisione. Predilige i programmi di intrattenimento leggero e le serie televisive. Supervisore de LaNostraTv, scrive per il sito dal 2014.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *