Mattino Cinque, ricetta di Samya del 3 aprile 2015: la crostata cremosa di Pasqua

By on aprile 3, 2015
foto crostata cremosa di Pasqua

Con un dolce strepitoso, Samya Abbary ci ha salutati augurandoci una buona Pasqua. Pronta per una nuova ricetta la cuoca, modella e attrice marocchina ha stupito anche oggi con una leccornia unica da portare sulle nostre tavole in occasione delle feste: la crostata cremosa di Pasqua, tipica della Toscana. Puntuale come sempre, la rubrica gastronomica della regina dei fornelli Mediaset, ha aperto il venerdì mattina, chiudendo come al solito intorno alla 10.50 la trasmissione, condotta magistralmente da Federica Panicucci e Federico Novella, con una ghiotta ricetta.

Mattino Cinque ha salutato il suo pubblico terminando la settimana in bellezza, all’insegna dei sapori originali e mai banali proposti da Samya Abbary. Il programma d’informazione e intrattenimento di Canale 5 ritornerà dopo la pausa festiva, per aprire martedì 7 aprile con il sorriso e i sapori della cuoca marocchina. Ecco come preparare il meraviglioso dessert di oggi: la crostata cremosa di Pasqua. Seguite anche la gallery fotografica in basso con tutte le fasi della realizzazione e con la scheda con le dosi precise degli ingredienti.

Per la crema iniziare scaldando in un pentolino il latte, senza portarlo ad ebollizione. In una ciotola a parte aggiungere i rossi d’uovo e lo zucchero. Girare bene con una frusta elettrica e inserire poi anche la vanillina e la farina. A questo punto versare il latte caldo e continuare ad amalgamare il tutto con la frusta elettrica. Quindi riportare il composto sul fuoco e far bollire. Quando l’impasto diventa cremoso, togliere dai fornelli, versare in una ciotola, aggiungere metà dei pinoli a disposizione, coprire con la pellicola trasparente e portare in frigorifero.

 

foto_crostata_cremosa_pasqua_01.jpg

 

Nel frattempo stendere la pasta frolla con un mattarello, dando una forma rotonda. Samya ha steso la pasta su della carta da forno per aiutarsi. Portare quindi la sfoglia su una tortiera da crostata, già imburrata (la cuoca di Mattino Cinque ha messo la frolla nella terrina direttamente con la carta da forno). Tagliare la pasta in eccesso dai bordi e bucherellare bene, per evitare che in cottura gonfi. Quindi stendere sulla frolla la crema preparata in precedenza e portare in forno caldo a 180 gradi per circa 35 minuti. Terminato questo tempo, mettere sulla crostata l’altra metà dei pinoli e lasciare in cottura per 5 minuti. La crostata di Pasqua è pronta, non resta che far raffreddare e impiattare. Ecco un dolce morbido e profumato, ideale per il pranzo pasquale.

Per restare in tema di sapori provate anche le squisite ricette che Samya Abbary ha proposto a Mattino Cinque nei giorni scorsi. Iniziamo con un piatto di pesce squisito e originale, da proporre magari per il pranzo di oggi: il pesce spada alla D’Artagnan. Per accompagnare questa pietanza possiamo preparare una gustosa omelette rustica con pomodorini e formaggio Asiago, oppure in alternativa un contorno saporito: le zucchine cacio e uova. Per un dolce sfizioso, invece, possiamo preparare le bacchette d’aprile, facilissime da realizzare con pochi ingredienti. Non mancate al prossimo appuntamento con le ricette di Samya e con Mattino Cinque, previsto per martedì 7 aprile.

About Simona Tranquilli

Nata a Latina il 16 Maggio 1983, dopo il Liceo Scientifico ha capito che la sua strada è la scrittura. Ha conseguito la Laurea Specialistica in “Editoria, comunicazione multimediale e giornalismo” presso la facoltà di Scienze della Comunicazione dell'Università La Sapienza di Roma. Durante il periodo universitario ha lavorato prima presso un quotidiano e poi per un settimanale della provincia di Latina, trattando temi di attualità e spettacolo. Moglie e mamma tuttofare, ama viaggiare e praticare sport ma, soprattutto, è un'appassionata di televisione. Predilige i programmi di intrattenimento leggero e le serie televisive. Supervisore de LaNostraTv, scrive per il sito dal 2014.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *