Paola Perego e Pino Insegno in Tv a Pasqua: salotto di Domenica In affollatissimo

By on aprile 4, 2015
Foto Domenica In

Il consueto appuntamento con il programma della domenica pomeriggio di rai1 torna domani con una puntata davvero speciale e ricchissima di ospiti e storie. Anche nella giornata di Pasqua infatti, Domenica In, guidata dall’ormai consolidata coppia Paola Perego e Pino Insegno, terrà compagnia ai telespettatori con tantissimi protagonisti, storie toccanti e anche una dolce sorpresa.

La puntata pasquale di Domenica In, che andrà in onda domani, domenica 5 aprile, a partire dalle 16.35 su rai1, vedrà tra gli ospiti il vaticanista Saverio Gaeta e la scrittrice Fiorella Turolli che parleranno di Fra Elia, un frate dalla storia eccezionale che Paola Perego ha intervistato, e che all’età di 28 anni, durante il periodo del noviziato, sembra aver ricevuto il sacro dono delle stimmate. Fra Elia ha una storia davvero particolare che ha a che fare proprio con la Pasqua, visto che prima della comparsa delle stimmate, per 28 anni ha accusato strani malesseri proprio in concomitanza del periodo della Quaresima.

Dopo questa eccezionale storia sarà la volta di un monologo davvero toccante sul 2001, anno del terribile attacco alle Twin Towers di New York, declamato dal poeta Davide Rondoni. Anche nella puntata pasquale di Domenica In però ci sarà spazio per la musica e per gli ospiti vip: Pino Insegno, insieme a Paolo Limiti, ospiterà in studio la storica coppia formata da Edoardo Vianello e Wilma Goich, finalmente di nuovo insieme dopo 33 anni, e il mitico Adamo, cantante degli anni ’60 che con le sue 100.000 copie vendute ha fatto innamorare intere generazioni e che racconterà la sua emozionante storia.

Grandi attori saranno poi ospiti del salotto domenicale di rai1: da Cristiana Capotondi, che verrà intervistata da Paola Perego e parlerà della fiction della quale è protagonista, ovvero “Una casa nel cuore”, che andrà in onda proprio la sera di Pasquetta, ad Alessandro Gasmann e Marco Giallini, che abbiamo già visto lo scorso sabato a Che tempo che fa ospiti di Fabio Fazio, che parleranno del loro nuovo film “Se Dio vuole”. Il film è quanto mai in tema con la giornata pasquale visto che tratta anche il tema della fede e di come questa possa cambiare la vita delle persone.

La puntata di festa di Domenica In terminerà poi con una dolcissima sorpresa, ovvero la preparazione di un dolce pasquale ad opera dello chef Alessandro Circiello.
Appuntamento dunque a domani, ore 16.35 su rai1 con Paola Perego e Pino Insegno.

About Claudia Giordano

Milanese di nascita e romana d’adozione. Giornalista, web editor e social media strategist, nel 2013 ha fondato il suo blog BlondyWitch.com che punta i riflettori sul mondo della moda a 360°. Laureata in Moda e Costume, con un Master in Marketing e Comunicazione e uno in Social Media, è appassionata di tv e gossip, ma anche di marketing, musica rock e astrofisica. Ama scrivere di ciò che la appassiona ed esprimere la sua creatività a tutto tondo attraverso parole ed immagini.

2 Comments

  1. edith

    aprile 5, 2015 at 04:05

    Lorella cuccarini verso rai 1 Parodi Liorni riconfermati vid sottile e datele estate rai 1

  2. Rossella

    aprile 5, 2015 at 19:12

    Penso che in futuro il web potrebbe riuscire a fagocitare il piccolo e il grande schermo. Ci sono prodotti come The lady che vengono criticati aspramente quando è evidente che la storia funziona e che per ammortizzare le spese la produzione ha dovuto tagliare sui costi del doppiaggio. Può un doppiaggio non eccellente condizionare un giudizio che non sia viziato a sua volta dal pregiudizio? A quanto pare sì! Eppure, almeno nel primo episodio, si tende a cavalcare l’onda dell’armonia… piacciono storie ahinoi molto più conflittuali… posso capire i talk show ma non mi spiego le fiction o comunque quei film che se fossero un gioco sarebbero il classico gioco della torre. Non vorrei essere faziosa ma penso che nell’Italia di oggi ci sia poco da meditare, quando si parla di violenza o di morte si finisce per giustificare la voragine scavata da un certo progresso. E’ sparita la percezione che esiste una netta differenza tra possibile e probabile… crediamo nei sogni e la cosa rende tutto possibile. L’autore di oggi ha molte più responsabilità, il suo interlocutore è un potenziale protagonista… la storia di Placido diventa la mia storia e questo non va bene!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *