Striscia la notizia sospende gli inviati Fabio e Mingo: mistero sulle cause

By on aprile 24, 2015
foto striscia la notizia

Incredibile quanto successo ieri sera durante la puntata di Striscia la notizia, il tg satirico ideato da Antonio Ricci e condotto, in questo periodo, da Ficarra e Picone: gli inviati Fabio e Mingo sono stati sospesi fino a data da destinarsi. Dopo Fiorello che si è beccato il tapiro d’oro da parte di Valerio Staffelli per la polemica dei giorni scorsi con Maurizio Costanzo e Vittorio Sgarbi e dopo un servizio su Stefano Callegaro e la sua non idoneità a partecipare a Masterchef Italia 4 in quanto cuoco professionista, l’annuncio a sorpresa da parte del Gabibbo.

“Dato che noi non siamo Masterchef, abbiamo sospeso Fabio e Mingo per alcune segnalazioni giunte alla redazione pugliese di Striscia e saranno sospesi finchè non le avremo verificate”. Mistero sulle cause, non sono state fornite ulteriori spiegazioni. Fabio e Mingo, ovvero Fabio De Nunzio e Domenico De Pasquale sono gli inviati pugliesi di Striscia la notizia, collaborano al programma dal lontano 1997. Aspetto caratteristico della coppia è il comportamento di Fabio che, davanti alle telecamere, segue Mingo senza mai proferire parola. I due hanno sempre realizzato servizi di grande interesse, occupandosi in particolare di sprechi, lentezze burocratiche, di strade interrotte e mai portate a termine.

L’ultimo servizio realizzato da Fabio e Mingo per Striscia la notizia riguardava la Asl di Pescara e il direttore generale della struttura sanitaria al quale era stato consegnato un provolone vero, secondo lo stile del duo. Contro il tg satirico sarebbe partita una denuncia per calunnia e diffamazione per aver trasmesso immagini inesatte, secondo quanto affermato dallo stesso direttore generale Claudio D’Amario. Al momento quelle che circolano sono solo indiscrezioni: non ci sono conferme né sulla denuncia né tantomeno sul fatto che la sospensione di Fabio e Mingo sia legata a questo servizio.

Certo è che una trasmissione come Striscia la notizia, da sempre in prima linea per difendere i cittadini e scoprire le magagne, non può far finta di niente di fronte a delle segnalazioni che riguardano degli inviati storici del programma: è giusto verificare e accertare la verità. Sicuramente appena la vicenda si sarà chiarita, Striscia la notizia e il patron Antonio Ricci forniranno ulteriori dettagli su quanto accaduto. In attesa della replica dei diretti interessati che ancora non c’è stata, i fans del tg satirico chiedono a gran voce dei chiarimenti. La speranza di tutti è che Fabio e Mingo, che hanno smascherato truffatori di ogni genere, non abbiano commesso nulla di spiacevole e possano ritornare presto a ricoprire il loro ruolo di inviati a Striscia la notizia.

About Isabella Adduci

Nata a Cassano allo Ionio (Cosenza) nel 1978, si è laureata in Giurisprudenza all'Università degli Studi di Bari ed ha conseguito l'abilitazione all'esercizio della professione forense presso la Corte d'Appello di Catanzaro. Da sempre appassionata di televisione, cinema e spettacolo, ama scrivere e leggere libri di ogni genere, quotidiani, magazines. Il suo sogno è quello di diventare un apprezzato critico televisivo... sognare non costa nulla!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *